Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 17 novembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 13 settembre 2017, 4:18 p.

Furti in casa tra Novarese, Varese e Pavese: in manette tre bande di ladri

Operazione “Prometeo 2” a cura dei Carabinieri

NOVARA, Operazione “Prometeo 2”. Questo il nome dell’indagine a cura dei Carabinieri del reparto operativo-Nucleo investigativo di Novara, che ha portato, tra maggio e ancora pochi giorni fa, a 10 arresti per furti in abitazione e droga.

I militari, impegnati da anni nel contrastare le attività predatorie di agguerriti gruppi dell’Est Europa, dediti in prevalenza ai furti in abitazione, hanno terminato la “fase due” dell’operazione “Prometeo”. L’attività, iniziata nel 2017, aveva già portato a febbraio 2017 all’arresto di 10 cittadini albanesi, che avevano perpetrato 26 furti in abitazione in varie province del Nord Ovest. Le indagini sono proseguite sullo stesso filone e sono state azzerate altre tre attivissime “batterie” di malviventi, che, partendo sempre dall’area del Milanese, operavano su tutto il territorio del Nord Ovest, commettendo una serie notevole di atti predatori soprattutto ai danni di abitazioni private. In particolare venivano sottoposti a fermo di indiziato di delitto per furto in abitazione e ricettazione (già convalidati dalla competente Autorità giudiziaria, che ne ha disposto la custodia cautelare in carcere), 9 cittadini albanesi che formavano 3 squadre affiatatissime. I gruppi criminali, non collegati tra loro ma accomunati dal medesimo “modus operandi”, viaggiavano a bordo di potenti auto rubate e prediligevano colpire le abitazioni tra il pomeriggio e la sera. I 23 furti accertati, perpetrati nelle province di Novara, Milano, Monza, Varese, soprattutto nell’area di Busto, e Brescia, generavano un bottino di circa 300.000 euro, composto prevalentemente da oggetti in oro, orologi di valore e capi di abbigliamento di note marche.

Tutta la refurtiva recuperata è attualmente in fase di restituzione agli aventi diritto, così come le autovetture utilizzate dalle tre bande: un’Audi A5, una Bmw serie 535 e una Golf Gti, in grado di viaggiare a velocità notevoli (tanto da aver rimediato anche una serie di sanzioni, ovviamente sono autovettura rubate, le cui multe giungevano all’ignaro proprietario del mezzo, che, comunque, forte della denuncia di furto, non ha dovuto pagarle). Inoltre, qualche giorno fa, quasi casualmente, mentre si monitorava un’altra auto sospetta, veniva fermato un cittadino albanese, poiché trovato in possesso di 38 chilogrammi di marijuana, che successivi accertamenti appuravano essere destinati ai mercati delle province di Milano e Novara.

Mo.c.


Articolo di: mercoledì, 13 settembre 2017, 4:18 p.

Dal Territorio

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’
OLEGGIO, Nel corso del week end passato sono stati eseguiti alcuni controlli di caccia sul territorio del Novarese. A conclusione dell’attività, una persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria e, contro un’altra, è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa. L’11 novembre i militari della Stazione Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Una nazionale sempre più novarese

Una nazionale sempre più novarese
NOVARA - Prima Montipò e adesso Dickmann. In pochi mesi il Novara ha visto debuttare in nazionale due suoi “gioielli” fatti in casa.  Ad inizio stagione era toccato al portierino “made in Novara” esordire con l’Under 21 in un’amichevole ufficiale, martedì la stessa gioia l’ha provata il biondo terzino milanese: novanta minuti(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top