Vota il campione, il gioco che premia i protagonisti delle nostre domeniche. Inviate i tagliandi con i nomi dei vostri giocatori dilettanti preferiti.

Vota il campione, il gioco che premia i protagonisti delle nostre domeniche

Il calcio che ci piace. Da sempre. Per la stagione 2018-2019 il Corriere di Novara ha deciso di promuovere un gioco riservato ai protagonisti delle nostre domeniche calcistiche. “Vota il campione” è un’iniziativa dedicata ai nostri lettori e ai tifosi delle squadre dilettantistiche di Novara e Vco, dall’Eccellenza alla Terza categoria. Insomma, quel mondo del pallone che da più di trent’anni, da quando nel 1986 nacque l’edizione del lunedì del nostro giornale, consideriamo il vero motore della nostra informazione sportiva e che fortunatamente non ha perso del tutto la purezza delle origini.

Una cavalcata fino alla fine della stagione calcistica

Un premio per quei calciatori che, tra sacrifici e salti mortali, continuano ad esprimere la loro passione correndo settimanalmente dietro ad una sfera sui campi più celebrati o su quelli più sperduti delle nostre province. E’ soprattutto questo il motivo per il quale abbiamo deciso di mettere in vetrina loro, gli eroi delle domeniche. Non necessariamente la graduatoria finale premierà il giocatore più bravo, ma può davvero vincere chiunque a seconda del campionato di appartenenza in una cavalcata che si concluderà solamente al termine della stagione agonistica.
Ma per la riuscita del nostro gioco abbiamo bisogno di voi lettori affezionati del “Corriere”.

Leggi anche:  Novara Calcio, ancora un rinvio ma gli azzurri sono pronti a giocare

Inviate i tagliandi con i nomi dei vostri giocatori dilettanti preferiti

Dal 16 settembre, come riportato sotto nella scheda del regolamento, abbiamo iniziato a pubblicare un coupon da compilare e da inviare in redazione. Il coupon viene pubblicato ogni lunedì.
I calciatori che riceveranno più segnalazioni nel loro torneo di appartenenza verranno premiati nel corso di un evento organizzato al termine dei campionati. Un’occasione per stringere la mano e ringraziare per chi ancora una volta ha creduto in noi…