Gli azzurri fanno 1-1 contro i toscani

Il Novara calcio esce imbattuto dalla difficile trasferta di Arezzo contro una squadra mai sconfitta in casa. Il risultato finale di 1 – 1 è frutto di un andamento di gara che ha visto nel primo tempo prevalere i padroni di casa e nella ripresa una reazione degli azzurri passati in svantaggio a causa di un calcio di rigore. La squadra di mister Sannino ha recuperato lo svantaggio grazie a un buon secondo tempo in cui ha dimostrato carattere, pur se complessivamente a tratti, durante la partita sono emersi i limiti che hanno contraddistinto finora la stagione. Nel primo tempo i padroni di casa hanno condotto il gioco, impedendo agli ospiti le ripartenze, se non per una bella azione di Visconti al 28’ non concretizzata. Al 31’arrivava il vantaggio toscano. L’arbitro decretava un calcio di rigore per un fallo di mano di Bove. Tirava Cutolo che insaccava battendo Di Gregorio. Il tempo finiva con il Novara calcio in svantaggio.

Un secondo tempo reattivo della squadra azzurra

Nella ripresa il Novara calcio si gettava alla ricerca del pareggio e lo trovava al 15’ grazie a un tiro di Tartaglia che in area era il più lesto a intervenire su uno spiovente, infilando in rete. Gli azzurri dimostravano più grinta rispetto al primo tempo e dopo aver trovato il pareggio, al 35’ sfioravano anche il vantaggio con un colpo di testa di Bove che finiva sulla traversa. Un pari meritato per quanto visto in campo, ma per la squadra di Sannino c’è da recriminare per un primo tempo eccessivamente prudente.

Leggi anche:  Igor Volley in Champions con Stoccarda

m.d.

Arezzo – Novara 1-1