Novara Calcio, ripescaggio congelato. Nulla di ufficiale trapela dalla Figc mentre la Lega B insiste “si gioca in 20”. 

Novara Calcio, ripescaggio congelato

Ieri sarebbe dovuto essere il giorno dell’ufficialità dei ripescaggi in B di Novara e Catania. Invece la Figc si è limitata a sancire l’ammissione in C di Cavese, Imolese e della seconda squadra della Juventus rigettando nel contempo le domande di Como e Prato che ora ricorreranno al Collegio di Garanzia del Coni.

Silenzio federale

Il silenzio federale sull’organico 2018-19 della serie cadetta ha rafforzato così il proposito di “blocco dei ripescaggi” deliberato dall’Assemblea della Lega B sin dallo scorso 10 luglio e riproposto anche ieri dal Direttivo in un comunicato stampa in cui si annuncia l’annullamento della presentazione dei calendari prevista per lunedì prossimo. “Non avendo ottenuto risposte dalla Federazione in merito al nominativo della ventesima squadra necessaria per completare gli organici del prossimo campionato ha annullato l’evento per la presentazione dei calendari della stagione 2018/19, programmato a Cosenza per il 6 agosto”. Nel frattempo l’Avellino ha proposto ricorso al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento del provvedimento di esclusione dal campionato confermato dal Collegio di Garanzia martedì scorso.

Leggi anche:  Addio a Luigi Baraggia, personaggio di spicco della politica, dello sport e del management novarese

Massimo Barbero