Gli azzurri a Chiavari sfoderano una buona prestazione ma non vanno oltre l’1-1

 

Il Novara calcio torna dalla trasferta a Chiavari contro la “corazzata” Entella con un solo punto ma per come sono andate le cose in campo, grandi parate del portiere avversario, possibili rigori non concessi, gol annullati, sono molti i rimpianti. Gli azzurri partono bene e la prima vera occasione della partita capita a Manconi, ma il suo tiro è deviato di piede dal portiere avversario Massolo. Ancora Manconi con un tiro da fuori area cerca di sorprendere Massolo che si distende e devia. Di Gregorio non è da meno uscendo da libero aggiunto su uno dei contropiedi liguri. Quasi allo scadere di tempo il Novara trova anche il gol del vantaggio, grazie a Eusepi ma l’arbitro Feliciani di Teramo su segnalazione del guardalinee annulla. Una decisione che lascia più di una perplessità. Ma dopo la rete annullata, arriva anche la beffa nel recupero al 46’ con il vantaggio dei padroni di casa. Un tiro destinato a uscire viene deviato da Caturano che beffa Di Gregorio.

 

 

Una capacità di reazione che fa ben sperare per il futuro

 

Leggi anche:  Intolleranza al glutine, l’Upo nel team di ricerca per lo sviluppo di una terapia

Nella ripresa il Novara calcio non ci sta e parte subito bene, creando occasioni da rete. Mallamo in due occasioni non centra la porta da buona posizione, Manconi colpisce di testa ma ancora una volta Massolo gli dice di no, deviando. Eusepi cade in area ma per l’arbitro è tutto regolare. L’assalto azzurro si concretizza al 36’ quando Bove, ben piazzato in area, su angolo gira bene in rete. Il pareggio non accontenta gli ospiti che premono ancora. Arriva però la doppia ammonizione per Bove e la susseguente espulsione. Si rischia la beffa anche perché Cacia ormai davanti al portiere cade anche lui in area ligure, ma viene ammonito per simulazione. Terna arbitrale protagonista. Un pareggio quindi positivo per il Novara calcio contro una squadra forte, allenata dall’ex Boscaglia. Altro aspetto positivo oltre alla buona prova degli azzurri, la capacità di reazione che fa ben sperare per il futuro.

m.d.

 

ENTELLA- NOVARA 1- 1