Gli azzurri pareggiano 1-1 una partita nervosa con tre espulsioni

Il Novara calcio pareggia una partita nervosa, non bella ma intensa, strappando un punto prezioso su un campo difficile come quello del Siena. Il Novara parte coperto e controlla la vena offensiva ospite cercando di ripartire e colpire. Benedettini con un paio d’interventi mantiene il risultato a reti bianche, mentre Cacia si vede deviare da un difensore un tiro pericoloso. Al 37’ quasi inaspettatamente gli azzurri passano in vantaggio con Schiavi che in caduta, fa partire un tiro che spiazza il sortire toscano. Potrebbe essere la svolta decisiva della partita perché tre minuti dopo il Siena resta in dieci per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Romagnoli.

Per come è stato l’andamento dalla gara un pari prezioso per gli ospiti

La superiorità numerica non sembra fare bene al Novara calcio. La ripresa, infatti, vede gli azzurri faticare di più e il Siena non sembra patire l’inferiorità numerica. La gara diventa sempre più nervosa, fioccano i cartellini gialli. Il Novara fatica a rendersi pericolo anche se un paio di buone occasioni vengono sciupate. Quando i novaresi sentono vicina la possibilità di conquistare tre punti arriva la doccia fredda, Al 35’ per doppia ammonizione finisce negli spogliatoi Chiosa e cinque minuti dopo arriva il pareggio di Guberti che da fuori area beffa Benedettini. Al 45’ altra doppia ammonizione e espulsione di Cinaglia. Il Novara calcio in 9 riesce a resistere nel recupero agli assalti senesi e si accontenta di un punto che per come si era messa la gara è quanto mai prezioso.

m.d.

SIENA- NOVARA 1 – 1