Gli azzurri pareggiano 1-1 e rimandano tutto allo scontro salvezza con l’Entella

Il Novara calcio pareggia per 1-1 al “Curi” di Perugia. Un risultato che almeno smuove la classifica e rinvia il discorso salvezza all’ultima partita con l’Entella in casa. Nel primo tempo gli azzurri partono bene e creano alcune interessanti occasioni da gol, ma come in altre partite purtroppo la fase realizzativa è carente. I padroni di casa giocano in maniera ordinata e pur concedendo qualcosa in difesa, sono pericolosi in un paio di occasioni e Montipò deve compiere al 20’ un intervento prezioso su tiro di Diamanti. Al 22’ il Perugia passa in vantaggio: tiro di Volta che sbatte su Golubovic e la palla prende una direzione strana che spiazza Montipò. Due minuti dopo, un po’ di fortuna per gli azzurri, quando il tiro di Pajac finisce sul palo. Il Novara sembra aver accusato il colpo per qualche minuto ma rinserra le file e va a cercare subito il pareggio. Nella ripresa calano i ritmi ma gli ospiti non demordono e al 20’ trovano la rete del pari con Moscati. Sull’1-1 il Novara non rinuncia a cercare il gol e a porta vuota Puscas ha l’occasione per segnare la rete della vittoria e relativa salvezza ma precipitosamente manda alto. Finisce con un pareggio che va bene ai padroni di casa, matematicamente nei play off, e porta il Novara a novanta minuti decisivi.

Leggi anche:  Violenza sulle donne, torna nel Vco il Camper Rosa della Polizia di Stato

Un pari, alla luce degli altri risultati, per restare ancora in corsa

I risultati sugli altri campi, delle dirette concorrenti alla salvezza, sono, stati tali da rendere importante il pareggio del “Curi” che smuovendo la classica tiene ancora aperte le possibilità di salvezza per il Novara. Venerdì sera, per la squadra allenata da mister Di Carlo, contro l’Entella al “Piola” sarà una partita da cardiopalma, con l’orecchio agli altri risultati.

m.d.