Missione compiuta! L’Igor Volley Novara sbanca con autorità il campo del Budowlani Lodz e ottiene con un turno di anticipo il pass per i quarti di finale di Champions League.

Una superiorità imbarazzante

Quella in Polonia era considerata la partita più difficile del girone eliminatorio. Ma le azzurre di Barbolini hanno reso l’impegno una pura formalità, passeggiando in casa delle rivali (3-0) e mettendo in cassaforte il primo posto nel raggruppamento quando manca ancora un turno da disputare, in casa contro Cannes.

Il dominio assoluto di Novara è testimoniato dai parziali. Dopo aver vinto il primo set 25-19, Piccinini e compagne hanno preso letteralmente il volo, chiudendo i conti (25-16 e addirittura 25-11) in poco più di un’ora di gioco. Alle padrone di casa non è bastata la solita Brakocevic, autrice di 10 punti.

La squadra di Barbolini sarà testa di serie

Per la Igor, che ha tenuto a riposo Bartsch, da segnalare i 19 punti di Egonu e i 14 di Plak (nella foto tratta da www.cev.lu un attacco dell’olandese), oltre ai 5 sigilli della palleggiatrice Carlini. Questo risultato consentirà alla squadra di Barbolini di affrontare il turno successivo da testa di serie, con il vantaggio della partita di ritorno al PalaIgor. L’ultimo ostacolo verso la final four della massima competizione europea per club.

Leggi anche:  La Igor Volley sbanca Stoccarda

p.d.l.