Igor Volley: un’altra finale scudetto. Le azzurre sbancano anche Busto Arsizio e chiudono la serie di semifinale in sole tre partite

Missione compiuta: 3-0 a Busto Arsizio

L’Igor Volley Novara conferma la sua superiorità anche in gara 3 nelle semifinali scudetto al PalaYamamay di Busto Arsizio. Le azzurre hanno imposto la propria superiorità vincendo come nei due precedenti match per 3-0 e guadagnandosi così il passaggio alla serie finale per l’assegnazione dello scudetto 2018: se la vedranno nuovamente l’Imoco Conegliano, che nell’altra semifinale hanno avuto ragione senza problemi della Savino del Bene Scandicci. Dopo una partenza al rallentatore la squadra di Barbolini ha preso il comando del match, imponendosi nella prima frazione per 25-20. Senza storia il secondo set, chiuso sul 25-15. Le padrone di casa provano a rientrare in partita, ma la Igor trascinata da Egonu (26 punti per lei) rintuzza i tentativi e chiude la pratica ai vantaggi (26-24)

Ora l’Imoco Conegliano: gara 1 mercoledì 18 aprile a Novara

Per il tricolore sfida alla corazzata Imoco Conegliano, che martedì sera aveva chiuso positivamente una serie senza storia contro Scandicci. Le venete, in lizza per la Champions League, proveranno a prendersi la rivincita sulle novaresi, che le hanno già sconfitte in Supercoppa Italiana e in Coppa Italia. Le due dominatrici della stagione si contenderanno lo scudetto del volley femminile. La finale, al meglio delle cinque partite, partirà mercoledì prossimo 18 aprile al PalaIgor di Novara.

Leggi anche:  Novara Calcio, ripescaggio sempre più lontano

a.m.