Igor Volley conquista la “bella”. In gara 2 dei quarti di finale dei play off scudetto riscatta la sconfitta di Firenze, superando 3-1 tra mille difficoltà Il Bisonte, e porta la serie alla terza e decisiva partita.

Le toscane vendono cara la pelle

Una partita complicata. Le toscane vogliono sfruttare il fattore sorpresa e nel primo set impegnano le padrone di casa su ogni pallone, conquistando anche la possibilità di portarsi avanti. Ma la squadra di Barbolini non si distrae e si aggiudica la prima frazione ai vantaggi (27-25). Sulle ali dell’entusiasmo Egonu e compagne vincono facilmente il secondo set (25-14), ma rimettono le avversarie in gioco: la squadra di Caprara strappa il terzo set (25-21) e prende il volo nel quarto, assaporando il tie break. Nel momento di maggiore difficoltà, però, la Igor riesce a riagguantare le avversarie e a chiudere vittoriosamente (25-23) per un 3-1 davvero sofferto.

Lunedì di nuovo al PalaIgor in palio la semifinale

Tra meno di 48 ore le due squadre si ritroveranno nuovamente in campo, sempre al PalaIgor alle 20,30 per la “bella” che decreterà chi tra Novara e Firenze affronterà in semifinale Scandicci, che si è sbarazzato di Casalmaggiore in due partite. Un match da giocare a mille all’ora, anche perchè Il Bisonte ha dimostrato di non essere per nulla domato.

Leggi anche:  Igor sconfitta al fotofinish a Siena

Paolo De Luca