Gozzano, debutto amaro con l’Entella. All’esordio in C i rossoblù, in vantaggio nel primo tempo, subiscono il ritorno dei liguri che si impongono per 3-1.

Gozzano, debutto amaro con l’Entella

Il Gozzano si illude, poi subisce il ritorno della Virtus Entella: finisce 3-1 per i liguri. E’ amaro il debutto in C dei rossoblù, che per 45 minuti avevano cullato il sogno di un clamoroso successo. Porta la firma di Riccardo Secondo, centrocampista classe ’95, il primo storico gol tra i professionisti dei rossoblù. Ad applaudirlo, sulle tribune del “Piola” di Novara, anche il papà, il presidente della Pro Vercelli. L’impatto della squadra di Soda almeno per un tempo è oltre le attese, soprattutto contro un avversario di rango, forse la favorita numero del girone A. Ma la squadra guidata dall’ex allenatore del Novara, Roberto Boscaglia, è uscita alla distanza.

Un primo tempo spumeggiante

I rossoblù, fin dall’avvio, cercano di rimanere equilibrati per contrastare la spinta iniziale dei liguri, pronti a partire di rimessa soprattutto sulle fasce laterali con gli scattanti Petris e Evan’s. Il primo ci prova dalla distanza senza successo. L’Entella giochicchia senza rendersi pericolosa dalle parti di Casadei. E al 18’ viene infilzata: corner sul secondo palo, dalle retrovie sbuca Secondo che schiaccia di testa alle spalle di Paroni. La reazione ospite è nulla e si va al riposo con il Gozzano avanti per 1-0.

Leggi anche:  Novara calcio: contro l’Entella un pareggio pieno di rimpianti

L’Entella si sveglia trascinata da Nizzetto e Mota Carvalho

Nella ripresa l’Entella entra in campo con un altro piglio. Belli, liberato in area, sbaglia tutto sparacchiando a lato. Al 6’ i liguri pareggiano con un potente sinistro da fuori di Nizzetto, che tocca il palo ed entra in porta. Il Gozzano, subito dopo, ha l’occasione per tornare in vantaggio, ma Rolfini incespica sottoporta e gli ospiti si rifugiano in angolo. La partita ora è divertente e al 17’ si materializza il sorpasso dei liguri: Mota Carvalho triangola centralmente con Diaw, entra in area e fulmina Casadei. Alla mezzora l’Entella rimane in dieci (rosso a Cleur), ma un minuto più tardi un contropiede letale viene finalizzato ancora da Mota Carvalho: tuffo di testa su cross del solito Nizzetto e partita chiusa.

Paolo De Luca

 

Gozzano-Virtus Entella 1-3

Gozzano (3-5-2): Casadei; Bini, Emiliano, Gigli: Petris, Secondo, Grossi (38’ st Bruzzaniti), Palazzolo, Evan’s; Rolando Eugio, Rolfini (26’ st Testardi). All.: Soda.

Virtus Entella (4-3-1-2): Paroni (33’ pt Massolo); Belli, Benedetti, Pellizzer, Cleur; Eramo, Di Paola (39’ st Paolucci), Nizzetto; Currarino (34’ st Baroni); Mota Carvahlo (39’ st Germoni), Petrovic (1’ st Diaw). All.: Boscaglia.

Marcatori: pt 18’ Secondo, st 6’ Nizzetto, 17’ e 31’ Mota Carvalho.

Arbitro: Di Graci di Como (assistenti Donato e Amantea).

Espulso: 30’ st Cleur.