Venerdì pomeriggio a Budapest si è svolto il Gran Galà della Cev, la Confederazione Europea di Volleyball, durante la quale sono stati sorteggiati i gironi delle Coppe Europee, Champions League, Cev e Challenge Cup, maschili e femminili. La Igor Volley Novara parteciperà per la seconda volta consecutiva alla Champions League, inserita in prima fascia come testa di serie.

Igor nel girone C con Cannes, Minsk e una tra Lodz e Moulhouse

La Igor Volley Novara è nel girone C con Cannes, Minsk e una tra Lodz e Moulhouse. Venti le formazioni iscritte di cui 18 aventi diritto e 2 uscite dalle fasi preliminari con la composizione di 5 gironi da 4 squadre che daranno vita per la prima fase a gare di andata e ritorno al via dal 20 novembre. Passeranno il turno le prime di ogni girone più le migliori 3 seconde che daranno vita ai quarti di finale quindi, contrariamente agli anni scorsi, semifinali con andata e ritorno e finale secca il 18 maggio 2019.

Barbolini è contento: «Evitate le avversarie più pericolose»

«Indubbiamente è stato un sorteggio benevolo – è stato il commento a caldo di coach Barbolini – Abbiamo evitato le squadre più pericolose come Dinamo Kazan, Scandicci e Fenerbhace». L’esordio per la Igor Volley Novara sarà in casa presumibilmente mercoledì 21 novembre a cavallo quindi tra la gara casalinga contro Filottrano e la trasferta in anticipo televisivo di sabato 24 a Firenze con il Bisonte contro la vincente dello spareggio tra polacche e francesi a cui seguirà la trasferta in Bielorussia.
a.m.