Calcio serie C, il Gozzano rompe il ghiaccio a Cuneo.  Al secondo tentativo conquista il primo punto tra i professionisti.

Calcio serie C, il Gozzano rompe il ghiaccio a Cuneo

Il Gozzano trova il primo punto della sua storia in serie C. Al secondo tentativo i rossoblù ci sono riusciti grazie ad una prestazione solida e caparbia. La squadra di Antonio Soda è stata capace di rimontare il vantaggio ad inizio ripresa di Kanic grazie al calcio di rigore trasformato da Rolando (nella foto) ad una ventina di minuti dalla fine. Il Gozzano lancia dall’inizio Messias che già al 4’ ci prova ma la sua conclusione dalla distanza finisce fuori. Al 12’ siluro di Bobb che non inquadra la porta. Sempre Messias e Bobb protagonisti tra il 17’ e il 21’. Dapprima l’ex Pro Vercelli rossoblù colpisce la barriera su calcio di punizione, poi il giocatore di casa non centra lo specchio.

Inizio ripresa scoppiettante

È il Cuneo che tenta di fare la partita. Al 31’ Rolfini da centro area avrebbe il pallone buono per lo 0 a 1 ma strozza la conclusione. 10 minuti dopo errore di Casadei su botta dalla distanza di Bobb e per poco Jallow non ne approfitta. Negli spogliatoi si ritorna sullo 0 a 0 dopo una prima frazione in cui le due squadre sono state soprattutto attente a non concedere spazi agli avversari. Inizio ripresa scoppiettante. Dopo pochi istanti, la sfida del “Paschiero” si sblocca grazie allo sfondamento di Kanis sulla sinistra. Al 7’ Graziano potrebbe pareggiarla ma non indirizza con efficacia da ottima posizione. Pochi minuti e sul cross di Messias Rolfini anticipa tutti ma non pesca l’angolo giusto. Alla metà della ripresa Soda decide di far entrare Secondo, autore del primo gol in campionato del Gozzano contro l’Entella.

Leggi anche:  Per il Novara calcio uno scialbo pareggio a reti bianche nel derby provinciale

Rolando perfetto dagli 11 metri

Passano 60 secondi e sulla punizione ravvicinata del solito Messias Cristini ci mette il braccio. Per Martinelli di Seregno è rigore. Dagli 11 metri Rolando è perfetto: 1 a 1.
Ad un quarto d’ora dalla fine Messias semina il panico tra i difensori del Cuneo, Marcone si oppone in due tempi. Il Gozzano gioca meglio anche nel finale. Entrano Tordini e Mané per gli ultimi minuti, nei quali non ci sono grandi chance da gol. Per il Gozzano, comunque, la prima trasferta stagione è positiva: un punto raccolto e tante certezze.
Andrea Calderoni

 

TABELLINO

Cuneo 1
Gozzano 1
Cuneo: Marcone, Cristini, Bobb (29 s.t. Arras), Santacroce, Suljic, Jallow (9 s.t. Said), Mattioli, Castellana, Celia (29 s.t. Bertoldi), Kanis, Borello (15 s.t. Caso).
Allenatore: Scazzola.
Gozzano: Casadei, Gigli, Emiliano, Petris, Messias, Palazzolo, Graziano, Rolando (48 s.t. Mané), Bini, Evan’s (43 s.t. Tordini), Rolfini (22 s.t. Secondo).
Allenatore: Soda.
Marcatori: 1 s.t. Kanis (C), 24 s.t. Rolando su rig. (G).
Arbitro: Martinelli di Seregno.