Antonio Nacca, record del mondo a 95 anni. Il portacolori dell’Amatori Masters Novara ha stabilito il nuovo primato sui 3.000 metri.

Antonio Nacca, record del mondo a 95 anni

Ieri, 16 dicembre, per Antonio Nacca, runner dell’Amatori Masters Novara, non era solo il suo 95° compleanno ma una data ancor più importante per l’impresa che ha compiuto all’interno della sua carriera di atleta. Stupire ancora una volta tutti, fissando a 22’ 46”e 04 decimi il record del mondo nella categoria M95 sui 3000 metri. Nato a Pignataro Maggiore in provincia di Caserta, maresciallo in pensione dall’84 dopo aver prestato servizio nella Polizia di Stato prevalentemente proprio in città, ex fumatore incallito, ha scoperto a 56 anni l’amore per la corsa e il campo d’atletica Gorla di viale Kennedy, accompagnando la figlia per avviarla allo sport. Quell’anello di 400 metri, è diventato all’improvviso la sua seconda casa. Un uomo, Nacca, d’altri tempi, come lo definisce il suo allenatore e compagno di allenamento Carlo Del Mastro che di anni ne ha “solo” 71 ed è anche il presidente della società novarese Amatori Masters.

Un personaggio con tanta determinazione

Una persona educata, con una parola buona per tutti, ma che sul campo di gara si trasforma. Questo per dire quale determinazione e spirito agonistico abbia ancora oggi questo personaggio, perché di personaggio si tratta al punto da essere stato ospite addirittura da Maurizio Costanzo e aver scomodato persino la RaiTv per questo tentativo di record mondiale. Nacca, per percorrere un po’ le sue performance; a 61 anni ha vinto il suo primo titolo Masters nel cross, a 64 anni, ha corso una maratona attorno alle 3 ore. Nella sua ormai lunga carriera all’interno dei Masters ha partecipato a centinaia di gare sia indoor che outdoor dove ha raccolto vittorie che gli sono valse titoli italiani a iosa.
Attilio Mercalli

Leggi anche:  Lavori alla Barriera Albertina, circolazione deviata

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 17 dicembre 2018