Capitale europea dei giovani, Novara si candida. L’iniziativa è della Consulta degli studenti e dell’Associazione Gemellaggi.

Capitale europea dei giovani, Novara si candida

La Consulta Provinciale degli Studenti di Novara in sinergia con l’Associazione per i Gemellaggi Novaresi e per l’Amicizia Internazionale candiderà Novara a Capitale Europea dei Giovani 2022. Il titolo di Capitale Europea dei Giovani, European Youth Capital (abbreviato EYC), è il titolo che viene assegnato ad una città europea per un anno, durante il quale si ha la possibilità di mostrare, con un programma di iniziative, la vita e lo sviluppo culturale, sociale, politico ed economico della città in relazione alle Giovani Generazioni.

Iniziativa della Consulta degli studenti e dell’Associazione Gemellaggi

La Capitale Europea dei Giovani è promossa dall’European Youth Forum e risale al 2009. La capitale per il 2018 è Cascais in Portogallo. “In tempi brevi verrà definito un Board per sostenere la candidatura con le istituzioni e gli stakeholders territoriali” afferma la professoressa Gabriella Colla, referente della Consulta Provinciale degli Studenti e promotrice dell’iniziativa. “La priorità è il coinvolgimento dei giovani in modo attivo per il loro futuro. La nomina a capitale europea dei giovani porterebbe alla città molti benefici tra cui il prestigio internazionale e l’aumento del flusso turistico. Al momento a livello italiano solo Torino è riuscita ad essere stata nominata Capitale Europea dei Giovani nel 2010″. Vedremo se Novara riuscirà a eguagliarla.

Leggi anche:  Il sottosegretario Crippa all'Ain: «Incentivare la mobilità elettrica»

v.s.