Dal Fauser al progetto di simulatore d’impresa

Giovani imprenditori del domani crescono all’Istituto Tecnico Tecnologico Fauser di Novara. Quattro studenti della classe V D informatica (Marco Compierchio, Luca Bersezio, Fabio Di Marzo
e Alessandro Pugliese) con il loro team “Levrieri” hanno vinto uno dei gironi nazionali di “Young Business Talents”, gioco legato al progetto di simulatore d’impresa sponsorizzato da Nivea che ha permesso loro di esercitarsi a prendere decisioni di ogni tipo in un’azienda “virtuale”. Invece altri quattro loro compagni di V C ad indirizzo informatico (si tratta di Joao Josè C. Aguiar, Salvatore Scopelliti, Simone Farina e Andrea Fusè), si sono piazzati terzi nel loro raggruppamento. L’atto finale del contest si è svolto venerdì allo Spazio Mil di Sesto San Giovanni.

Manager “virtuali”

«La simulazione ha consentito agli studenti di operare in un laboratorio virtuale facendo esperienza del mondo imprenditoriale, sviluppando abilità e conoscenze utili per i futuri colloqui di lavoro», osserva il professor Andrea Buda, docente di Gestione Progetti ed organizzazione di impresa che ha dedicato al progetto una parte del suo corso.

Filippo Bezio