NOVARA – E’ stato presentato oggi in Comune il progetto “#VisitNovara” che partirà con il mese di marzo. “Si tratta – spiega l’assessore alle Politiche turistiche e Promozione della città Valentina Graziosi – di un’esperienza che non conosce precedenti a Novara. Gli assessorati alle Politiche turistiche e alla Cultura hanno coinvolto i diversi  attori culturali operanti nella promozione del territorio, ovvero l’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara, le guide turistiche e, oltre ai Musei comunali, i Musei della Canonica. Siamo soddisfatti dell’iniziativa che siamo riusciti a concretizzare in quanto i percorsi tematici che si andranno a proporre nell’arco di circa sei mesi fino all’autunno inoltrato, uno diverso dall’altro, saranno guidati da personale formato e preparato per fornire ai turisti informazioni a tutto tondo riguardanti Novara, la sua storia, la sua arte, le sue tradizioni”.

Castello visconteo-sforzesco  e mura romane, la Novara medievale (Broletto, piazza delle Erbe, chiesa di Ognissanti, Battistero), Duomo, Battistero e Canonica, Musei della Canonica del Duomo, Gaudenzio Ferrari e la sua scuola, basilica di San Gaudenzio e Cupola, la Novara antonelliana, i miti e le leggende, le case dei personaggi illustri, teatro Coccia e teatro Faraggiana, itinerario di Vassalli, Galleria d’Arte moderna “Polo e Adele Giannoni”, Ottocento a Novara (Casa Bossi, Ospedale), Novecento a Novara e il verde cittadino sono i filoni all’interno dei quali saranno organizzate le visite, ciascuna della durata di circa due ore.

Il programma prevede il ritrovo dei partecipanti alle 15 nel cortile del complesso monumentale del Broletto, lato Galleria d’Arte moderna “Giannoni” per l’emissione dei biglietti. Il costo complessivo è di 6 euro per persona (comprensivi di visita guidata e ingresso ai beni e che garantiscono l’ingresso alla Galleria “Giannoni” o alla Cupola di San Gaudenzio in un momento diverso, qualora non sia già compreso nel tour). Per la visita ai Musei della Canonica del Duomo, il biglietto di 3 euro dovrà essere acquistato direttamente presso la biglietteria dei Musei.

“I partecipanti alle visite – ricorda l’assessore Graziosi – potranno condividere le proprie foto sui profili social istituzionali di Comune e Atl utilizzando l’hashtag #VisitNovara #Atlnovara”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici di Atl telefonando al numero 0321.394059 oppure scrivere una mail all’indirizzo info@turismonovara.it o consultare il sito internet www.turismonovara.it.

NOVARA – E’ stato presentato oggi in Comune il ciclo d’incontri del progetto “#VisitNovara” che partirà con il mese di marzo. “Si tratta – spiega l’assessore alle Politiche turistiche e Promozione della città Valentina Graziosi – di un’esperienza che non conosce precedenti a Novara. Gli assessorati alle Politiche turistiche e alla Cultura hanno coinvolto i diversi  attori culturali operanti nella promozione del territorio, ovvero l’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara, le guide turistiche e, oltre ai Musei comunali, i Musei della Canonica. Siamo soddisfatti dell’iniziativa che siamo riusciti a concretizzare in quanto i percorsi tematici che si andranno a proporre nell’arco di circa sei mesi fino all’autunno inoltrato, uno diverso dall’altro, saranno guidati da personale formato e preparato per fornire ai turisti informazioni a tutto tondo riguardanti Novara, la sua storia, la sua arte, le sue tradizioni”.

Leggi anche:  Festival Cantelli, presentata la 38a edizione

Castello visconteo-sforzesco  e mura romane, la Novara medievale (Broletto, piazza delle Erbe, chiesa di Ognissanti, Battistero), Duomo, Battistero e Canonica, Musei della Canonica del Duomo, Gaudenzio Ferrari e la sua scuola, basilica di San Gaudenzio e Cupola, la Novara antonelliana, i miti e le leggende, le case dei personaggi illustri, teatro Coccia e teatro Faraggiana, itinerario di Vassalli, Galleria d’Arte moderna “Polo e Adele Giannoni”, Ottocento a Novara (Casa Bossi, Ospedale), Novecento a Novara e il verde cittadino sono i filoni all’interno dei quali saranno organizzate le visite, ciascuna della durata di circa due ore.

Il programma prevede il ritrovo dei partecipanti alle 15 nel cortile del complesso monumentale del Broletto, lato Galleria d’Arte moderna “Giannoni” per l’emissione dei biglietti. Il costo complessivo è di 6 euro per persona (comprensivi di visita guidata e ingresso ai beni e che garantiscono l’ingresso alla Galleria “Giannoni” o alla Cupola di San Gaudenzio in un momento diverso, qualora non sia già compreso nel tour). Per la visita ai Musei della Canonica del Duomo, il biglietto di 3 euro dovrà essere acquistato direttamente presso la biglietteria dei Musei.

“I partecipanti alle visite – ricorda l’assessore Graziosi – potranno condividere le proprie foto sui profili social istituzionali di Comune e Atl utilizzando l’hashtag #VisitNovara #Atlnovara”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici di Atl telefonando al numero 0321.394059 oppure scrivere una mail all’indirizzo info@turismonovara.it o consultare il sito internet www.turismonovara.it.