“Stelle e padelle”, presentata la quarta edizione a Borgomanero, nella sede di Confartigianato. L’evento è strutturato in due serate, lunedì 24 e martedì 25 settembre. Verrà ospitato come negli anni passati nella “Baita Alpina” in via Caduti nei lager nazisti. Avrà come sempre una finalità benefica: raccogliere fondi da destinare alla locale Associazione Parkinsoniani e al Gruppo Alpini che devolverà quanto ricevuto per aiutare i più bisognosi.

“Stelle e padelle” per la solidarietà

“Stelle e padelle” è organizzato dall’Associazione Cuochi Alto e Basso Novarese con il sostegno di Confartigianato, Pro Loco, “Armeno Alberghieri amici”, Infinity Coiffeur, l’Associazione pasticcieri del novarese e il Gruppo Alpini. Il Comune di Borgomanero ha garantito il patrocinio mentre tra i media partner c’è anche il “Corriere di Novara”.

“Stelle e padelle”, «un circolo virtuoso»

«“Stelle e padelle” – sottolineano il sindaco di Borgomanero Sergio Bossi e l’assessore Valsesia – costituisce non solo un evento gastronomico ma rappresenta un circolo virtuoso che coinvolge enti, associazioni, aziende, privati cittadini e la pubblica amministrazione, tutti uniti con un unico scopo, quello di fare del bene».

Leggi anche:  Novara e la cultura, parla il ministro Bonisoli

Carlo Panizza