Novara Dance Experience Competition & Galà, un grande evento internazionale con il valore aggiunto della finalità benefica a favore di Lilt.

Novara Dance Experience Competition & Galà, al Coccia brillano le stelle della danza

«In Italia la danza è in difficoltà, ridotta ai minimi termini: i ballerini sono costretti a emigrare all’estero, la compagnie fanno fatica a sopravvivere. Siamo diventati lo zimbello d’Europa. Novara invece va in controtendenza. E propone una manifestazione di alto livello. Venerdì 22 e sabato 23 giugno il Teatro Coccia di Novara accoglie la prima edizione del Novara Dance Experience Competition & Galà, un grande evento internazionale all’insegna dell’eccellenza della danza, unico nel suo genere, che riunirà a Novara le più grandi star di settore. Il tutto con l’ulteriore valore aggiunto della finalità benefica per Lilt Novara Onlus». Così Francesco Borelli, direttore artistico del progetto, già danzatore e direttore della testata giornalistica online Dance Hall News, ha lanciato ieri in conferenza stampa a Palazzo Cabrino l’evento organizzato in collaborazione con Comune di Novara, Lilt Novara Onlus e Antonio Desiderio Management.

Tre momenti

Tre i momenti in cui si articola l’evento. «Il 22 giugno si svolgerà un concorso aperto agli allievi delle scuole di danza che seguono un percorso di studi serio e professionale – ancora Borelli – sono arrivate oltre 350 richieste, ma abbiamo dovuto fare una selezione e portare a 160 le esibizioni. Sul palco del Coccia saliranno i migliori allievi, provenienti da tutta Italia, ma anche da Svizzera, Inghilterra, Germania e Stati Uniti. Un grandissimo livello, non me lo aspettavo. La giuria, presieduta da Anna Maria Prina, già direttrice della scuola di ballo del Teatro alla Scala, è composta dai direttori di compagnie e accademie italiane: Laura Comi, Stephane Fournial, Fredy Franzutti, Agnese Omodei Salè, Loredana Furno, Marco Batti, Franco Miseria e Michele Merola». Sabato 23 masterclass di danza classica con Anna Maria Prina, modern contemporary con Alessandro Bigonzetti e modern jazz con Fabrizio Mainini aperte a tutti ma a numero chiuso (40 posti).

Attesi i grandi nomi della danza italiana

«Sabato 23 giugno alle 21 – ha aggiunto Borelli – il gran gala di chiusura con la partecipazione dell’intero mondo della danza. I vincitori del concorso danzeranno tenuti a battesimo da grandi esponenti del balletto. Al vincitore assoluto verrà consegnato un importante premio. Grandi nomi attesi quella sera da Carla Fracci a Luciana Savignano, da Franco Miseria a Manuel Frattini, da Sabrina Brazzo ai Kataklò. Sarà una notte incredibile: per me è un sogno che si realizza. E con i talenti del domani sul palco anche le star di oggi: Letizia Giuliani e Amilcar Gonzales, Ambeta Toromani e Alessandro Macario, Sabrina Brazzo, i Kataklò, i solisti del Teatro alla Scala Christian Fagetti, Gioacchino Starace e Walter Madau».

Leggi anche:  Beata Panacea, quinta traslazione delle reliquie

A favore di Lilt Novara Onlus

E come per gli altri eventi di Novara Dance Experience, anche grazie al Competition & Gala verranno raccolti fondi a favore di Lilt Novara Onlus. Parte del ricavato sarà devoluto al “Progetto in rosa – Tutti insieme per la Breast Unit” per l’acquisto di un’apparecchiatura per ridurre la caduta dei capelli in corso di chemioterapia. Giuseppina Gambaro, presidente di Lilt Novara: «Un grande onore essere coinvolti in un evento di danza che si sposa con i nostri obiettivi di prevenzione». Un progetto (sostenuto da soggetti privati e sponsor tecnici) che «si segnala per la sua unicità – ha aggiunto il segretario provinciale, Davide Occhipinti – un miracolo che mette in rete tanti soggetti all’insegna della danza e della solidarietà». Per il sindaco Alessandro Canelli Novara conferma il suo feeling con la danza «capace di coinvolgere e di entusiasmare. Novara accoglierà ospiti di altissimo livello. E posso annunciare che anche il Novara Danza Festival ripartirà dopo due anni di stop».

Gli sponsor

Questi gli sponsor che hanno contribuito a realizzare l’evento. In primis il main sponsor Trasgo che sostiene il progetto Novara Dance Experience fin dal primo incontro a gennaio 2017. Francesco Borelli ha tra l’altro assicurato che le interviste ai grandi ballerini italiani continueranno anche l’anno prossimo. Gli altri main sponsor sono Caseificio Giordano e Atl Novara. E ancora sostengono l’evento Igor Gorgonzola, Triunfo, Mister Holiday Novara, Franca Capurro per Novara Onlus, CDC Spa, In più Fondo assistenza, Fondazione Banca popolare di Novara per il territorio, Ponti Spa, Vetreria Azzimonti Paolino Spa, Marazzato Soluzioni ambientali, Elisabetta Polignano. Questi infine gli sponsor tecnici: Intermedia, Gez Automobili, Italgrafica, Communications LKV – Luca Vantusso, Moro@Dessì, Studio Danza Novara, FCVF – Franco Covi, 121 Eventi di Massimo Della Vecchia. Per informazioni e iscrizioniwww.dancexperience.it. I biglietti per assistere alla serata sono in vendita al Teatro Coccia (tel. 0321 233201 e www.fondazioneteatrococcia.it). Venerdì 22 giugno per il concorso posto unico a 15 euro; sabato 23 giugno biglietti da 25 a 50 euro.

Eleonora Groppetti