Musica contemporanea, al via un’intera settimana di concerti al Conservatorio Cantelli di Novara. Nel ricco programma anche uno scambio artistico con il “Nicolini” di Piacenza.

Musica contemporanea, una settimana di concerti al Conservatorio Cantelli

Al Conservatorio Cantelli di Novara la Settimana dedicata alla musica contemporanea: curata dal vice direttore Alessandra Aina si terrà da lunedì 14 a sabato 19 maggio con concerti nella chiesa di San Michele all’Ospedale Maggiore di Novara, nell’Auditorium “Fratelli Olivieri” e nelle Sala musica dell’istituto musicale. Così il direttore del Conservatorio Roberto Politi introduce l’iniziativa: «Le passate edizioni della rassegna hanno ricevuto da parte del pubblico una risposta più che positiva e questa è stata per noi fonte di grande soddisfazione e di stimolo a proseguire il percorso intrapreso. Non è per nulla scontato che questo repertorio venga accolto e seguito con l’entusiasmo e la curiosità manifestati in occasione delle nostre proposte. La programmazione di questa edizione ha voluto dare un significativo risalto anche al Novecento storico, oltre che all’avanguardia, per poter apprezzare il percorso che ci porta alle composizioni del presente. I concerti sono articolati in modo da dare spazio di volta in volta a una diversa tipologia di proposta musicale: il coro, il violoncello, il pianoforte, i programmi monografici».

Anche uno scambio artistico con il “Nicolini” di Piacenza

Il programma propone nomi importanti sul versante interpretativo e pagine di rilevanza storica dovute ad autori quali Gubaidulina, Sollima o Ligeti (a cui è dedicato un vero e proprio focus), dagli ormai storicizzati Debussy, Bartók e Martinu al più recente Schuloff. Da mettere in evidenza lo scambio con gli studenti del Conservatorio “Nicolini” di Piacenza: «Intersecare le produzioni tra Conservatori – conclude Politi – è un buon modo per favorire lo scambio artistico e il dialogo».

Leggi anche:  Varallo Pop, quattro serate tra musica, arte e spettacolo

Il programma

La rassegna dedicata alla musica contemporanea parte oggi, lunedì 14 maggio, nella chiesa di San Michele all’Ospedale Maggiore con “Il linguaggio corale tra ‘900 e contemporaneità”: Coro da Camera e Insieme Femminile del Conservatorio, dirige Giulio Monaco. Domani, martedì 15, nell’Auditorium “Fratelli Olivieri” “Il violoncello contemporaneo”, concerto di Gaetano Nasillo e Christiana Coppola violoncello e Alessandra Aina pianoforte. Mercoledì 16 nella Sala Musica il concerto degli studenti del Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza. Giovedì 17 in Sala musica “Suoni del Novecento” con Davide Agamennone violino, Gabriele Mercandelli clarinetto, Cecilia Apostolo pianoforte, Beatrice Caretti flauto, Lorenzo Lombardo viola, Davide De Ambrogi contrabbasso, Margherita Chiesa chitarra, Davide Broggini percussioni, Simone Locarni pianoforte, Elena Sofia De Vita violino, Davide Cocito violoncello, Marcello Capone clarinetto, Lorenzo Masselluci tromba, Marco Frigerio fagotto e Matteo Monico pianoforte. Venerdì 18 in Sala musica l’Ensemble Progetto Pierrot, dirige Alessandro Maria Carnelli. Sabato 19 nella stessa sede “Dedicato a Ligeti” con i pianisti allievi del Call for young performers 2018. Sempre alle 17 con ingresso libero.
Eleonora Groppetti