Il patto di amicizia è stretto ufficialmente da una settimana. Nasce il gemellaggio tra la onlus di Nibbiola “Staff&stuff” e l’associazione culturale toscana “La Costruenda” di Pozzale. A suggellarlo anche a tavola un gustoso risotto ai carciofi che esprime la voglia di “fare qualcosa di buono insieme” così come il risultato della ricetta, composta dal riso della Bassa Novarese e dai carciofi empolesi.

Riso&carciofi, il gusto dell’amicizia

«Abbiamo conosciuto “La Costruenda” per caso – spiega Angela Ferrari, presidente di “Staff&stuff” -. Dalla conoscenza è nata una bella amicizia fatta di condivisione di ideali e progetti comuni. Abbiamo deciso di concretizzare questo vincolo di collaborazione e gli amici di Pozzale, guidati da Giancarlo Boldrini presidente de “La Costruenda”, sono venuti a trovarci». “Staff&stuff” ha organizzato per loro due giorni intensi di visite ad ammirare le bellezze del territorio, dalle isole del lago Maggiore alla piazza ducale di Vigevano. Il momento conviviale a tavola, al RistorArte di Albonese, ha visto l’incontro non solo delle persone ma anche dei sapori. La visita sarà ricambiata dai nibbiolesi dal 29 aprile con la partecipazione alla settima sagra del carciofo di Empoli.

Dal gemellaggio allo scambio dei doni

«In segno di amicizia abbiamo donato agli amici toscani prodotti novaresi e una targa ricordo della nascita del gemellaggio – spiega Ferrari -. Loro ci hanno consegnato un contributo che sarà per noi prezioso per la sistemazione del riscaldamento della nostra nuova sede, li ringraziamo di cuore». “Staff&stuff” prosegue intanto nel suo impegno nel mondo del volontariato. La settimana scorsa i volontari sono stati in piazza a Nibbiola sposando la causa del Telefono Azzurro. La onlus ha anche avviato un ciclo di incontri sull’opera lirica in collaborazione con l’associazione “Biandrate insieme”. L’ultimo appuntamento di questo cartellone è in programma venerdì 11 maggio alle 21 a Nibbiola nella sede dell’associazione.
ari.mar.