“5 Autori in 5 giorni” è l’iniziativa culturale che ha coinvolto migliaia di studenti di Trecate dai 3 ai 14 anni che hanno conosciuto alcuni autori di libri. L’evento è stato organizzato dall’’Istituto comprensivo “Rachel Behar”, dall’Istituto comprensivo “Cronilde Musso” e dalla Scuola dell’Infanzia “Fratelli Russi” in collaborazione con il Comune trecatese.
Prima degli incontri i ragazzi hanno letto e commentato in classe con i propri insegnanti i libri prescelti, mentre i bambini delle scuole dell’infanzia hanno avuto l’opportunità di svolgere dei laboratori grazie all’intervento della scrittrice trecatese Silvia Borando. Nelle scuole primaria e secondaria sono invece intervenuti gli autori: Annalisa Strada e Ludovica Cima (autrici di “Questa sono io”), Gabriele Clima (“Il sole tra le dita”, “Roby che sa volare”) e il novarese Antonio Ferrara (“Il ragazzo e la tempesta”).

«“5 Autori in 5 giorni” è stato un vero successo»

L’organizzazione degli incontri è stata curata da Filippo Mittino, psicologo trecatese da tempo impegnato in progetti contro il disagio pensati per affiancare gli insegnanti nel difficile approccio ai problemi adolescenziali, Annalisa Ferrara e Teresa Peta, insegnanti presso l’Istituto comprensivo “Behar”, e Nicoletta Silvestri, insegnante dell’Istituto comprensivo “Musso”.
«L’idea di promuovere questa iniziativa ci è venuta – dichiara Mittino – come logica conseguenza di tanti anni di intervento nelle classi, dove lo strumento della scrittura per emozioni è stato più volte utilizzato, come la lettura di testi ad hoc ed i relativi incontri con l’autore».
«Crediamo che questo festival sia stato un vero successo – affermano gli organizzatori- per tutte le energie che ha saputo sprigionare e per le idee rivolte al futuro».
Daniela Uglietti