Spruzzato antiparassitario in classe. Attimi di paura ieri mattina, venerdì 15 marzo, al Liceo classico e linguistico “Carlo Alberto” di Novara, tra gli studenti che frequentano la sede distaccata presso l’Istituto “Mossotti”. Verso le ore 11 una ragazzina minorenne ha spruzzato in classe un antiparassitario pensando fosse profumo.

Spruzzato antiparassitario: lieve intossicazione

La sostanza urticante ha, però, provocato una lieve intossicazione a una decina di compagni della ragazzina  e anche ad una professoressa. Scattato l’allarme sul posto è arrivato il personale del 118 e tutti sono stati accompagnati al Pronto soccorso per i controlli del caso, ma, fortunatamente, il tutto si è risolto senza gravi conseguenze. Intanto in ogni classe del piano dove è accaduto l’incidente è stato domandato ad alunni e docenti se percepissero eventuali malesseri causati dalla diffusione dell’antiparassitario, riscontrando che la situazione era sotto controllo e, quindi, limitata all’area dove la ragazzina aveva spruzzato la sostanza.
cl.br.