Sottraevano abusivamente gas metano, denunciate 15 persone a Stresa. Il danno è stimato in 200.000 metri cubi di combustibile.

Sottraevano abusivamente gas metano, denunciate 15 persone a Stresa

Nei giorni scorsi a Stresa i Carabinieri della stazione locale hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Verbania 15 cittadini italiani e stranieri per furto aggravato e continuato e violazione dei sigilli. La denuncia è il risultato delle indagini  e degli accertamenti svolti dai militari con il personale della società “Italgas Reti Spa” che gestisce l’eroga di gas metano per usi civili.

Danno stimato 200.000 metri cubi di combustibile

Questi accertamenti hanno portato all’individuazione dei colpevoli che, dal 2016 ad oggi, dopo aver violato i sigilli posti dall’ente erogatore, si sono appropriati indebitamente del combustibile per usarlo nelle loro abitazioni. Il danno è al momento stimato in circa 200.000 metri cubi di gas metano per un danno economico di oltre 200.000 euro.

v.s.