Si sente male in treno, donna salvata dalla Polfer. E’ successo alla stazione di Novara su un convoglio che stava per partire per Biella.

Si sente male in treno, donna salvata dalla Polfer

Si sente male su un treno in partenza dalla stazione di Novara e viene salvata grazie all’intervento della Polizia ferroviaria. L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì. Il treno delle 18,04 per Biella era fermo sul binario in attesa di partire. Prima che il convoglio si mettesse in movimento una donna, classe 1946, residente a Biella, è improvvisamente caduta sul pavimento della carrozza dove si trovava, battendo anche la fronte e procurandosi una ferita. L’intervento degli agenti che hanno usato il defibrillatore, aiutati anche da un viaggiatore, ha consentito il successivo ricovero in Rianimazione della donna che ieri pomeriggio ha dato segni di miglioramento.

m.d.

Leggi di più sul Corriere di Novara di sabato 15 dicembre 2018