Ruba in un bar a Verbania ma viene subito trovato e denunciato in stato di libertà dalla Polizia di Stato.

Ruba in un bar a Verbania ma viene subito trovato e denunciato

Il noto R.A., classe ’71, originario di Domodossola, ruba in un bar a Verbania ma viene subito trovato e denunciato in stato di libertà. L’operazione è stata condotta il 1° agosto dalla Squadra Volante della Questura del Verbano Cusio Ossola, unitamente a personale della locale Squadra Mobile.

Furto aggravato

Indagini lampo per gli operatori della Polizia di Stato che, alle ore 08:15, hanno ricevuto la segnalazione di un furto di 2000 euro perpetrato ai danni di un noto bar di Intra e, alle ore 10, avevano già identificato l’autore. Nello specifico il ladro, tra le ore 07:30 e le 07:55, si era introdotto da una porta secondaria all’interno del bar e aveva asportato, da dietro il banco dell’esercizio commerciale, un borsone di colore nero, uscendo da dove era entrato.

Identificato grazie alle telecamere

Il titolare, entrando nel bar, si era subito accorto della mancanza del borsone e, unitamente ad un conoscente, aveva percorso le vie limitrofe ritrovando il borsone in vicolo del Freschetto. Dal borsone però erano spariti 2000 euro. Gli operatori hanno constatato la presenza di telecamere di videosorveglianza presso una Farmacia della zona, ubicata poco distante da vicolo del Freschetto.

Leggi anche:  Tanti giovani dal Borgomanerese e dal Cusio all'incontro con il Papa FOTOGALLERY

L’ammissione del colpevole

Grazie alle immagini di queste telecamere hanno riconosciuto inequivocabilmente l’autore del reato per il noto R.A.. Gli agenti si sono subito messi alla ricerca del colpevole che è stato trovato ed identificato all’interno di un supermercato. Il reo veniva quindi portato in Questura, dove è stato sottoposto a perquisizione personale che dava esito negativo e dove ha ammesso di essere l’autore del reato. E’ stato perciò denunciato in stato di libertà per furto aggravato.

v.s.