Preso latitante messicano a Trecate dopo un inseguimento nelle vie del centro. L’uomo è stato condotto nel carcere di Novara.

Preso latitante messicano a Trecate

Martedì la Polizia locale di Trecate ha arrestato, dopo un inseguimento nelle vie del centro, un latitante di origine messicana. E’ accaduto intorno alle 12.30, quando una pattuglia della Polizia municipale ha fermato un’autovettura segnalata per la mancanza della copertura assicurativa. Immediatamente, alla vista degli agenti, gli occupanti hanno abbandonato l’auto e si sono datti alla fuga a piedi tra le vie del centro storico. L’inseguimento è terminato poco dopo in via Parini e in via Cassano dove entrambi i fuggitivi, un uomo e una donna, sono stati fermati.

Fermata anche una donna risultata clandestina

Accompagnati presso la caserma di Polizia Locale di viale Cicogna, i due sono stati sottoposti a foto-segnalamento presso la Questura di Novara, da cui è risultato che R.V.J., cittadino messicano di 20 anni, era stato colpito da un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Milano, mentre S. M., cittadina messicana di 18 anni, risultava essere colpita da un decreto di espulsione dall’Italia. Pertanto, l’uomo è stato condotto nel carcere di Novara, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre per la clandestina è previsto il trasferimento al C.I.E. (centro di identificazione ed espulsione) in attesa della sua espulsione dal territorio nazionale.
Daniela Uglietti