Probabile omicidio con tentativo di suicidio venerdì notte nel Novarese. Una donna di  87  anni è stata trovata morta in casa a Caltignaga, il marito è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale “Maggiore” di Novara.  Sul posto i carabinieri del Nucleo Radiomobile, del nucleo investigativo e della squadra scientifica. L’allarme è scattato verso le 22.

I due coniugi sembra fossero entrambi malati, l’uomo avrebbe lasciato un biglietto con le motivazioni del gesto

Dalle prime ricostruzioni si tratterebbe  di un omicidio con successivo tentato suicidio tra coniugi. L’uomo, 88 anni avrebbe  colpito la moglie di un anno più giovane e poi avrebbe cercato di uccidersi con lo stesso coltello usato per uccidere la donna. Per lui, trasportato da un’ambulanza del 118, ferite gravi ma non mortali. Il presunto omicida è ricoverato in ospedale a Novara. Indagano i carabinieri. Sembra che i due coniugi fossero entrambi malati e che l’uomo abbia lasciato un biglietto scritto con le motivazioni del gesto.

m.d.