Mondo del rugby e Polizia novarese in lutto per la perdita di Mauro Stofella. Il poliziotto è stato colpito da un infarto mentre era al lavoro.

Mondo del rugby e Polizia novarese in lutto per la perdita di Mauro Stofella

E’ mancato improvvisamente oggi, venerdì 14 settembre, Mauro Stofella. Il poliziotto e dirigente del Probiotical Amatori Rugby Novara aveva 54 anni. E’ stato colpito da un infarto mentre si trovava al lavoro alla “Caserma Bracci” dove si trova l’ufficio immigrazione della Questura. A nulla sono valsi i tempestivi soccorsi, prima dei colleghi e poi del personale del 118. La notizia ha destato enorme sconcerto, amarezza e tristezza in tutto il mondo del rugby e della Polizia novarese.

Annullato il torneo intitolato alla moglie Martina

Mauro Stofella lascia due figli, Andrea di 24 anni e Nicola di 29 anni, entrambi giocatori di rugby a Novara. Questa grave perdita segue di pochissimo quella della moglie Martina Fracassi, anche lei una delle colonne portanti dell’Amatori Rugby Novara, mancata a giugno a 58 anni. Proprio a lei sarebbe stata dedicata la terza edizione del Torneo della Cupola di rugby old femminile. Si doveva svolgere oggi pomeriggio al campo Leone Laurenti a Novara e che è stata rimandata a data da destinarsi.

Leggi anche:  Incendio in un appartamento a Lumellogno, paura tra i residenti

Il cordoglio dell’Amatori Rugby

Un messaggio di cordoglio per Mauro Stofella è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Probiotical Amatori Rugby: “La famiglia Amatori Novara Rugby si stringe attorno ai fratelli Stofella per la scomparsa del loro padre Mauro, nonché dirigente della nostra società, ma soprattutto un grande uomo di cuore che si è sempre prodigato per tutti noi!”. Ancora da fissare la data dei funerali.

v.s.