Un IV Novembre all’insegna della sobrietà, del rispetto e del ricordo. Anche a Novara, come in tutto il Paese, l’anniversario della conclusione del primo conflitto mondiale è stato ricordato con la consueta cerimonia commemorativa al Monumento ai Caduti di viale IV Novembre questa mattina, domenica. Una cerimonia all’insegna della tradizione, senza nessuna forma di retorica celebrativa nonostante in questa occasione cadesse il centenario della fine della “Grande Guerra”.
Dopo la deposizione di corone d’alloro da parte della Prefettura, del Comune e della Provincia di Novara, del Presidio Militare e delle Associazioni combattentistiche, gli interventi ufficiali del neo presidente della Provincia Federico Binatti, dell’assessore del Comune di Novara Federico Perugini e del generale Cerniglia. Parole improntate al ricordo dei tanti sacrifici ai quali andarono incontro non solo i soldati al fronte ma anche alle rispettive famiglie, sottolineando inoltre come oggi una ritrovata unione dei popoli abbia permesso quel lungo periodo di pace che stiamo attraversando.
l.ma.