Discarica di Ghemme: potrebbe essere il “Partenariato pubblico privato” la soluzione al problema. Ad illustrare la proposta sono il presidente della Provincia Federico Binatti ed Enrico Bertone, da qualche settimana consigliere con delega all’Ambiente.
«Subito dopo il nostro insediamento – spiega Binatti – abbiamo preso in esame la situazione del sito di Ghemme giungendo a formulare una proposta ora al vaglio degli enti coinvolti».

Discarica, l’idea del PPP

Sulla discarica di Ghemme l’idea è di costruire un percorso condiviso con gli oltre cinquanta primi cittadini dei Comuni appartenenti al Consorzio del Medio Novarese, titolare della procedura. E proprio nei confronti del PPP (secondo l’ultima normativa riguardante gli appalti) si è registrata una manifestazione d’interesse da parte di una società. Il “partner esterno” si occuperà della chiusura del sito ghemmese procedendo alla “copertura” della discarica attraverso il conferimento di materiale (circa 140mila tonnellate, pari all’incirca a 90 metri cubi). Il tutto «a costo zero, sia per la Provincia che per i Comuni», spiega Bertone.
Passaggio successivo sarà la fase di “post mortem”.
Luca Mattioli