Controlli dei Carabinieri “di grande impatto” in Bassa Ossola, multati 35 automobilisti. Il servizio organizzato a seguito dei numerosi incidenti che si sono verificati in zona.

Controlli dei Carabinieri “di grande impatto” in Bassa Ossola,

Negli ultimi tempi si sono verificati nel Vco, soprattutto nella Bassa Ossola, numerosi incidenti stradali gravi, alcuni anche mortali. Per questo motivo i Carabinieri della Compagnia di Verbania hanno organizzato un servizio coordinato “di grande impatto” sul territorio nelle giornate del 26 e 27 novembre con l’impiego di 10 mezzi e 22 militari. Questi hanno proceduto al controllo di arterie stradali principali e secondarie, in particolare la zona che comprende i Comuni di Premosello Chiovenda, Ornavasso, Vogogna, Anzola d’Ossola, Piedimulera e Pieve Vergonte.

Multati 35 automobilisti

I militari della stazione carabinieri di Premosello Chiovenda, guidati dal maresciallo capo Simone Martinelli, coadiuvati dalle pattuglie delle stazioni della compagnia di Verbania e dai militari del Nor, anche con l’utilizzo di apparecchiature di rilevazione di velocità, hanno controllato 230 autovetture identificando 245 persone durante l’esecuzione di 30 posti di controllo. Sono stati effettuate contravvenzioni a 35 automobilisti indisciplinati che hanno violato diversi articoli del codice della strada di cui mancanza dell’assicurazione rc obbligatoria, revisione periodica scaduta, guida con patente scaduta, circolazione con veicolo sottoposto a fermo fiscale, eccesso di velocità ed inosservanza delle condizioni del sorpasso, uso del telefonino, guida senza cintura di sicurezza, uso improprio di dispositivi visivi ed acustici.

Leggi anche:  Il calendario 2019 dei Carabinieri dedicato ai siti Unesco italiani

Attenzione anche ai reati predatori

Il comando dei carabinieri di Verbania continuerà nell’esecuzione di servizi di controllo della circolazione stradale nel territorio in generale ed in particolare nelle zone più interessate ai fenomeni in questione sia di giorno sia di notte e, in occasione delle imminenti festività natalizie, anche a porre l’attenzione sulla prevenzione dei reati predatori.

v.s.