Cantiere sospeso sulla statale 34 del Lago Maggiore durante i giorni festivi da Pasqua al 1° maggio. Il cantiere per la rimozione dello spuntone di roccia pericolante a monte del tratto in località Puncetta verrà sospeso il 19 aprile per riprendere il 2 maggio. E’ quanto hanno assicurato i funzionari Anas agli amministratori locali presenti al vertice tenutosi a Verbania presieduto dal prefetto Iginio Olita.

Cantiere sospeso sulla statale 34: comprese le esigenze del territorio

Soddisfazione, a nome degli enti territoriali, ha espresso il presidente della Provincia, Arturo Lincio: «Anas ha dimostrato di avere ben compreso le esigenze del territorio in vista delle festività pasquali, del 25 aprile e del primo maggio in occasione delle quali sulla statale 34 del Lago Maggiore sono attesi ingenti flussi di traffico in entrata dal confine italo-svizzero di Brissago, trovando un punto d’intesa tra l’urgenza di mettere in sicurezza un versante che da tempo suscita preoccupazioni con le preoccupazioni degli operatori economici».

 Chiusura fasce orarie: domani l’ultimo giorno

Domani, giovedì 11 aprile, è l’ultimo giorno di chiusura a fasce orarie in entrambi i sensi di marcia: dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30 per consentire la rimozione dello spuntone di roccia, del terriccio e dei sassi che l’intervento causerà. Da venerdì 12 a giovedì 18 aprile nelle fasce orarie a più intenso traffico verrà istituito il senso unico alternato regolato da movieri: dalle 6.30 alle 8.30 e dalle 16.30 alle 18.30.
I funzionari Anas, inoltre, hanno informato gli amministratori locali che metteranno in sicurezza anche il versante a monte di Carmine dal quale, all’inizio di marzo, s’erano staccati pochi sassi che non avevano fortunatamente provocato danni ai mezzi in transito e conseguenze sulle persone, in seguito alla prima precipitazione piovosa dopo un inverno particolarmente secco.
Al vertice in Prefettura, oltre ai tecnici Anas, erano presenti i sindaci di Verbania Silvia Marchionini, Ghiffa Matteo Lanino, Oggebbio Gisella Polli, Cannero Riviera Federico Carmine, Cannobio Giandomenico Albertella e il vicepresidente della Regione Piemonte Aldo Reschigna. Marchionini ha chiesto e ottenuto lo spostamento da maggio a settembre del cantiere programmato per il prossimo mese all’altezza del residence Zust, al confine tra Verbania e Ghiffa.
Mauro Rampinini