Commenti Recenti

comminata multa a portatrice di handicap che lasciò auto, di fronte casa propria senza contrassegno, caduto accidentalmente. inutile la sua umile richiesta al comando contravvenzioni di prendere atto dell’accaduto. recatasi tre volte presso il comando, senza esito alcuno. umiliata al pari di una rea non avente diritto. complimenti, signori vigili.

18 luglio alle 17:10

L’inconveniente si presenta per uscire da via D. Bello dove si può svoltare solo a destra e per alcune destinazione si allunga il percorso. Se da Via D. Bello si fa stradina tortuosa per prendere Via S. Gaudenzio per uscire su C.so Italia e alla Barriera Albertina è molto difficoltoso! Distinti saluti

16 luglio alle 17:35

Spero che scoprano chi è stato e gliela facciamo pagare cara non solo in termini di multa ma anche con la chiusura x un certo periodo dell’azienda. Questi sono terroristi ambientali .

16 luglio alle 14:50

Novara dovrebbe riflette seriamente: la città è servita dalla linea suburbana di Milano, tutti i servizi spingono verso Milano, il dialetto è quello lombardo, la maggior parte dei pendolari Novaresi lavora e vive la vicina Lombardia.
giustamente inizialmente si cercava di riunire Novara e VCO in un unica missione.
perchè adesso non se ne parla più?
la parte NORD della provincia (Arona, Orta) è già con il Tribunale di Verbania ed il collegio elettorale dei laghi ricomprende Arona e Borgomanero.
le autostrade allontanano già questa parte della provincia da Novara, Castelletto Ticino ha il telefono sotto GALLARATE.
tutto spinge in una direzione a parte i Novaresi?
muoviamoci tutti insieme, a meno di voler dimezzare ancora la provincia alla sola parte pianeggiante LIBERANDO LE COLLINE

16 luglio alle 14:05

si macome si puo avere ?

15 luglio alle 13:59

Aldo Reschigna, condivido al 100%

14 luglio alle 20:23

Spero che ci siamo anche interventi di piantumazioni specialmente parco
Allea zona parcheggi di fronte all’ospedale e Viale Buonarroti.

13 luglio alle 16:53

Complimenti al Prof. De Luca, eccellente professionista, maestro della scienza cardiologica, mi ha salvato la vita!! Grande uomo e amico!!!

12 luglio alle 21:58

Domenica 1 luglio a che ora passano da angera???? Grazie mille

28 giugno alle 20:49

assessore Perugini non accampi la scusa del maltempo per giustificare la sua incapacità a gestire un assessorato e i suoi dirigenti. Sono due stagioni che accampa scuse e quest’anno si è aggiunto anche il parco dei bambini. si dimetta per manifesta incapacità e non sentiremo la mancanza ci creda

27 giugno alle 10:50

Il risultato della gara di basket purtroppo non è, corretto, il secondo posto è, andato ai ragazzi delCollege di Borgomanero.
Mi spiace che gli organizzatori di Street game-show vi abbiano dato un , informazione sbagliata…

23 giugno alle 20:28

Mi auguro che la dr.ssa non si curi con la pennicilina, opera diabolica del massone Fleming. Ne’ che apprezzi Mozart, Carducci, Fichte,Collodi, Hugo Pratt, Roosvelt, Quasimodo, Azzolina… tutti malfattori massoni.

17 giugno alle 20:18

E…il Torneo di GREEN VOLLEY, 3×3 misto,organizzato dalla Pallavolo Galliate.
E… il Torneo 1° Memorial VIRGILIO BERSINI cat.Esordienti,anno 2005.di calcio.

17 giugno alle 13:45

Perché ognuno di quelle persone che manifestavano in piazza per la chiusura dei porti non si portano a casa, in maniera gratuita, uno dei profughi che sbarcano? Pura utopia, in piazza non si scende a manifestare esponendo bandiere di varie ideologie.

17 giugno alle 08:54

Bene, allora chiunque era in piazza si prenda un’immigrato e lo porti pure a casa sua a costo zero per la comunità. Poi ne riparliamo.

16 giugno alle 17:13

Certo… lavori alacremente anche nei giorni festivi come il 2 giugno e le domeniche a partire dalle 7:30 / 8:00, senza rispetto del diritto al riposo per chi abita nelle vicinanze. Evidentemente al Comune di Novara tutto è concesso…

12 giugno alle 12:38

Capita più di una volta di sbagliare il mio cognome, ma Antonio PALAMBO non mi avevano ancora chiamato. Inoltre il sig. Garavaglia è il capogruppo del gruppo alpini di Romentino. Mi riferisco al Corriere del 5 giugno u.s.

11 giugno alle 17:57

Io sono nato e cresciuto a Verbania e da cittadino di questa città mi ritengo più lombardo che piemontese. Per qualsiasi necessità mi reco a Milano non a Torino dove pagherei 30 € di autostrada per andata e ritorno.

7 giugno alle 17:50

Novara dovrebbe riflette seriamente: la città è servita dalla linea suburbana di Milano, tutti i servizi spingono verso Milano, il dialetto è quello lombardo, la maggior parte dei pendolari Novaresi lavora e vive la vicina Lombardia.
giustamente inizialmente si cercava di riunire Novara e VCO in un unica missione.
perchè adesso non se ne parla più?
la parte NORD della provincia (Arona, Orta) è già con il Tribunale di Verbania ed il collegio elettorale dei laghi ricomprende Arona e Borgomanero.
le autostrade allontanano già questa parte della provincia da Novara, Castelletto Ticino ha il telefono sotto GALLARATE.
tutto spinge in una direzione a parte i Novaresi?
muoviamoci tutti insieme, a meno di voler dimezzare ancora la provincia alla sola parte pianeggiante!!
Torino o Milano è relativo, ma davvero Novara vuole rinunciare al suo ruolo di capofila di questa area geografica concentrandosi sulla bassa e dimenticando le colline?
la città deve scegliere, altrimenti libererà la sua parte alta concentrandosi sulla bassa insieme a Vercelli. (che va bene, per carità ma dovrebbe scegliere)
sperando che non si facciano giochi di partito (viste le elezioni in lombardia) ma sul modo di dare i migliori servizi ai cittadini

5 giugno alle 12:21

A S.Agabio diversi Centri culturali religiosi sono insediati in immobili di grossa superficie, producono sacchi di rifiuti e NON hanno cassonetti e servizio Assa. I Vigili Urbani segnalano ad Assa queste realtà? Ho motivo di pensare che qualcosa non giri a dovere.

4 giugno alle 19:02

adesso è in 13esima posizione nazionale, in seguito al decesso di Giovanna Pistidda avvenuto il 2 Giugno 2018. Fonte: http://www.supercentenariditalia.it

4 giugno alle 17:22

Forza prof. Avanzi sei tutti noi

3 giugno alle 14:57

Se l’amministrazione comunale non si concentra su questi problemi con normative e regole certe, s. Agabio non potrà che peggiorare irrimediabilmente. Gli amministratori si domandano (e qui ci metto anche la stampa locale) quanti Centri culturali di marca islamica e religiosa in genere sono stati aperti in questo quartiere e quanti usano il servizio di nettezza urbana? Risposta: nessuno. E dove vanno a finire i rifiuti alimentari (ramadan = cene comunitarie)? Risposta: in sacchi e sacchetti in strada o accostati ai cestini nei pacchetti. E le masserizie messe in strada da chi, straniero, non sa leggere l’italiano? Risposta: sui marciapiedi. Se non c’è vigilanza seria e regole amministrative continuerà ed aumenterà così, per cui se non potete o non volete venire più a pulire o rimuovere, fate pure: un ghetto va trattato così. Ma gli amministratori pensino meno al Coccia e di più alle nuove realtà, questo per stare nel mondo. Grazie comunque ad Assa per il servizio finora svolto

30 maggio alle 16:04

Hermosa mi ciudad la extraño mucho

27 maggio alle 08:14

Provate a seguire il sentiero fuori Novara, carrelli inesistenti o completamenti scoloriti. Indicazioni scarne.

26 maggio alle 21:55