“Wooooow! Io e il Mio Futuro…”, prima affollata giornata con gli studenti delle superiori. Domani la seconda mattinata dedicata ai ragazzi delle medie.

“Wooooow! Io e il Mio Futuro…”, prima affollata giornata con gli studenti delle superiori

Si è svolta oggi la prima delle due giornate di “Wooooow! Io e il Mio Futuro…”, l’evento di orientamento per gli studenti delle scuole secondarie organizzato dai Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriali di Novara in collaborazione con le scuole e le principali istituzioni (Regione Piemonte, Comune, Provincia, Camera di Commercio, Ufficio scolastico territoriale). Questa prima mattinata al salone Borsa di piazza Martiri a Novara è stata dedicata agli studenti delle scuole superiori ed è stata aperta dagli interventi dei responsabili e delle autorità.

«Avete nelle vostre mani la possibilità di costruire un futuro migliore»

«Siete voi che, con la vostra intraprendenza e la vostra capacità di sognare, avete nelle vostre mani la possibilità di cambiare e costruire un futuro migliore – ha detto il presidente facente funzione dei Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriali di Novara, Andrea Notari, che è anche vicepresidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte con delega all’Education – Io di mestiere faccio il “costruttore”, e mi piace pensare che alla fine di questa esperienza possiate tornare a casa con una “cassetta degli attrezzi” che vi consenta di fare scelte più complete, più coerenti, più consapevoli di quando siete entrati in questa sala. Ragazzi e ragazze, ricordatevelo: è questo il vostro momento»

Gli interventi delle autorità

A portare il loro saluto sono intervenuti poi il sindaco, Alessandro Canelli, che ha sottolineato la necessità, da parte dei giovani, di «valorizzare le proprie competenze informali, il problem solving e lo spirito critico», il consigliere provinciale con delega all’Istruzione, Andrea Crivelli, Gabriella Colla, dell’Ufficio scolastico territoriale, e Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio, che dopo aver sottolineato che il 65% di chi si iscrive oggi a scuola è destinato a fare un lavoro che attualmente ancora non esiste ha invitato gli studenti a «imparare a imparare, cercando prima di tutto di capire che cosa volete fare davvero e diventando imprenditori di voi stessi».

“Importante cogliere le opportunità”

La presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte, Giorgia Garola, ha  citato un “ex-giovane” come Roberto Baggio («vi devono ispirare passione, gioia, coraggio e sacrificio», ha detto), mentre il Prefetto, Rita Piermatti, ha inviato gli studenti a cogliere le opportunità che si presentano nella vita continuando a studiare, «perché con la preparazione si superano tutti gli ostacoli», e il Questore, Rosanna Lavezzaro, ha ricordato che «se le istituzioni possono e devono fare ancora molto per ridurre la disoccupazione giovanile, i ragazzi devono dimostrare di aver capito che cosa le istituzioni possono fare per loro».

Leggi anche:  Ferie solidali anche per i dipendenti del Comune di Novara

Quattro workshop

L’evento, dedicato oggi alle scuole secondarie di secondo grado, che è stato coordinato dai project leader Mario Bolzani e Laura Brugo Ceriotti e condotto da Massimo Giuliani, si è strutturato in quattro workshop, intervallati da interviste tra gli stand di aziende, scuole e istituzioni. Sul tema “Il mondo della musica” si sono confrontati il dj e presentatore radiofonico Dax e il giornalista e conduttore Gianmaria Balboni; “La comunicazione efficace” ha visto sul palco Valentino Magliaro, ambasciatore in Italia della Obama Foundation, e Mario Moroni, Ceo di OkNetwork ed esperto di comunicazione; di “Sportivi e attrezzature a confronto” hanno parlato la campionessa europea di Wbc, Jleana Valentino, e l’imprenditore Luigi Maffioli, direttore tecnico della Gottifredi Maffioli di Novara.

Premiazione del Talent Alternanza

Dopo la premiazione del “Talent alternanza” della Camera di Commercio di Novara il workshop sul tema “Food 2.0” ha visto testimoniare Ludovica Mossina, pasticciera del Grand Hotel des Iles Borromées di Stresa, e Lara Ponti, imprenditrice della Ponti di Ghemme. Durante tutta la mattinata studenti e studentesse hanno preso parte, in piccoli gruppi, ai 18 laboratori interattivi organizzati da aziende, Forze dell’ordine e Obiettivo Orientamento Piemonte.

Domani gli studenti delle medie

Domani, nel corso della mattinata riservata alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, i workshop saranno ancora quattro: il primo, intitolato, “La moda sui social”, vedrà confrontarsi la fashion blogger Gaia Viola Giraudi e il Ceo della Lanieri, Simone Maggi; del tema “Fa la scelta giusta!” parleranno Luca Saldi, ex partecipante di Wooooow, e Rossella Grandi, di Obiettivo Orientamento Piemonte. Dopo la premiazione, alle 10, del “Talent alternanza” del Liceo scientifico Carlo Alberto, saliranno sul palco, per parlare di “Imprenditoria in scena”, l’attore e acrobata Alessio Ricci e l’imprenditore di Opificio Creativo, Marcello Prandina. “Il futuro dei musei” sarà, infine, l’argomento del confronto tra Francesca Pollicini, componente dell’Icom (il principale network italiano di musei e professionisti museali) e del Gruppo Giovani Unesco Italia, e Luca Ponzio, past president del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Ain. Anche per tutta la mattinata di domani, dalle 9 alle 12,30 sono in programma 14 laboratori, della durata di 20 minuti ciascuno, che saranno curati da insegnanti e studenti delle scuole superiori e degli istituti professionali del territorio.

v.s.