Soccorso antincendio sul lago Maggiore, mancano i mezzi. La denuncia del Conapo, sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco.

Soccorso antincendio sul lago Maggiore, mancano i mezzi

“Da anni manca un mezzo idoneo per il soccorso antincendio sul lago Maggiore”. E’ la denuncia del Conapo il sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco tramite il responsabile di Arona Ferretti. Il sindacato già in passato aveva sottolineato questa necessità ed ora la ribadisce dopo il fatto che si è verificato nel porto turistico di Solcio di Lesa. Qui nella mattinata del 6 agosto una Squadra dei vigili del fuoco di Arona è intervenuta per un incendio a un’imbarcazione. La squadra è intervenuta da terra estinguendo le fiamme ed evitando che si propagassero alle altre barche presenti nel porto. “L’imbarcazione poteva trovarsi in mezzo al lago – sottolinea Ferretti – le persone potevano rischiare di morire, fortunatamente siamo riusciti ad estinguere l’incendio da terra!”.

La denuncia del Conapo

Il Conapo Novara insieme al Conapo Verbania e al Conapo Varese “denuncia da mesi alla stampa e ai Prefetti l’assurda situazione del Lago Maggiore, ove è presente un mezzo non idoneo per il servizio antincendio, un gommone con su una motopompa”. “Se l’incendio dell’imbarcazione fosse avvenuto in mezzo al lago – conclude Ferretti – la situazione poteva degenerare in un attimo sia per gli occupanti della barca che per i soccorritori che si trovano costretti ad intervenire con un’imbarcazione a tubulari che, ovviamente, accostata o nelle vicinanze delle fiamme colerebbe a picco”.

Leggi anche:  Buoni pasto per i dipendenti comunali, sarà il gruppo Edenred ad erogare il servizio

v.s.