Torna, in occasione della festa patronale, la tradizionale Sagra di San Gaudenzio sul baluardo Quintino Sella.

San Gaudenzio, modifiche alla viabilità per la tradizionale Sagra

L’Unità di Segnaletica stradale del Comando di Polizia locale rende noto che, nella giornata del 22 gennaio la disposizione dei banchi avverrà, come sempre, su baluardo Quintino Sella e precisamente da largo Costituente (la rotatoria della Barriera Albertina sarà transitabile) fino a via Antonelli esclusa. E’ stata predisposta l’ordinanza dirigenziale che vieta la circolazione e la sosta dei veicoli (pena la rimozione forzata) nell’area di svolgimento della Sagra dalle 5 del 22 gennaio fino al termine della manifestazione, precisamente in baluardo Quintino Sella nel tratto compreso fra via Antonelli fino a largo Costituente, compresi i controviali e le aree di parcheggio a pagamento.
La circolazione subirà pertanto alcune variazioni: baluardo Quintino Sella sarà chiuso al traffico nel tratto compreso fra via Antonelli fino a largo Costituente e la circolazione sarà riservata ai soli residenti nel tratto compreso fra piazza Cavour fino a via Antonelli. Via Pier Lombardo sarà chiusa al traffico all’intersezione con baluardo Quintino Sella e la circolazione sarà a doppio senso di marcia con entrata ed uscita da via dei Cattaneo. Il controviale e lo slargo con il monumento a Costantino Perazzi adibiti a parcheggi a pagamento di baluardo Quintino Sella saranno totalmente chiusi al traffico e sarà vietata la sosta.

Cambia anche il percorso dei bus

Anche le linee urbane dei bus subiranno alcune modifiche: le linee 1, 6 e 8 provenienti rispettivamente da Bicocca, Torrion Quartara e Lumellogno, giunte all’incrocio con corso XXIII Marzo e viale Roma devieranno su viale Ferrucci, largo San Quintino, baluardo Lamarmora, largo San Lorenzo, via San Francesco d’Assisi, stazione, quindi manterranno il percorso invariato. Per le corse della linea 1 dirette alla Bicocca il percorso dalla stazione percorrerà corso Garibaldi, baluardo Partigiani, baluardo Lamarmora, corso XXIII Marzo e quindi percorso invariato. Il ritorno della linea 6 manterrà il percorso invariato. Per le corse della Linea 8 diretta a Lumellogno, dalla stazione si proseguirà in corso Garibaldi, baluardo Partigiani, baluardo Lamarmora, baluardo Massimo D’Azeglio, viale Buonarroti, viale Roma, quindi percorso invariato. La linea 4 diretta in via Ancona, giunta alla stazione, percorrerà piazza Garibaldi, viale Manzoni, viale Dante, via Gnifetti, via Marconi, largo Don Minzoni e manterrà quindi il percorso invariato. La linea 4 diretta a Pernate da via Andrea Costa percorrerà largo Don Minzoni, viale Dante, corso della Vittoria, via San Francesco d’Assisi, stazione e quindi percorso invariato.
Tutte le fermate esistenti sul percorso interessato alle deviazioni, se richieste, saranno effettuate. Verranno inoltre rese operative la fermate scolastiche in viale Ferrucci al civico 2 in sostituzione della fermata esistente in corso XXIII Marzo civico 1 e le fermate scolastiche di viale Dante Alighieri.

Leggi anche:  Raccolta rifiuti a Pasquetta e il 25 Aprile

Rifiuti: il 22 non si raccolgono organico e cartoni

Assa comunica invece che i servizi di raccolta rifiuti a Novara, a San Gaudenzio, si svolgeranno per la maggior parte in modo regolare. Saranno raccolti i rifiuti “non recuperabili” al quartiere Sud, la plastica in centro, a Pernate e Santa Rita; vetro, lattine e banda stagnata al quartiere Nord Est; carta a Lumellogno, Porta Mortara e Sacro Cuore. Non verranno invece effettuate la raccolta dell’organico e quella dei cartoni delle utenze commerciali.
Nella giornata del 22 gennaio saranno chiuse anche le isole ecologiche di via Sforzesca e di via delle Rosette; riapriranno regolarmente il 23 gennaio.
l.c.