Rifiuti abbandonati, a Sant’Agabio la maggior parte degli interventi di recupero effettuati dall’Assa. Continua la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di ingombranti, il cui ritiro è gratuito su prenotazione.

Rifiuti abbandonati, a Sant’Agabio la maggior parte degli interventi

Nei primi cinque mesi dell’anno il 40% degli interventi di recupero di rifiuti abbandonati effettuati da Assa sono stati compiuti nel quartiere di Sant’Agabio. Nella maggior parte dei casi si tratta di rifiuti ingombranti. “Segno che Sant’Agabio non è certo trascurato da Assa – sottolineano i responsabili – al contrario l’attenzione e l’azione di Assa sono continui in questo quartiere come in tutta la città, ma, purtroppo, anche segno dell’incremento di inciviltà”.

Campagna contro l’abbandono di ingombranti

E’ anche attiva la nuova campagna di sensibilizzazione Assa per una città più decorosa e pulita con un messaggio specifico proprio per fronteggiare l’abbandono degli ingombranti. Il messaggio ricorda quanto sia semplice, oltre che gratuito, prenotare il ritiro degli stessi sotto casa. Basta prenotarlo ai numeri 0321 48381 oppure 800 231456.

Da inizio oltre 1.300 interventi

Da inizio anno sono stati oltre 1.300 gli interventi per recuperare rifiuti, ingombranti e non, abbandonati per strada a Novara, di questi mediamente 4 interventi al giorno sono stati compiuti nel quartiere di Sant’Agabio. «Contrastare l’abbandono selvaggio dei rifiuti è per noi una assoluta priorità – sottolinea il presidente di Assa, Giuseppe Policaro – Oltre a comportare un grave pregiudizio per il decoro della città, infatti, costringe a occupare tempo e risorse notevoli in aggiunta alle normali attività di raccolta e pulizia».

Leggi anche:  In cima al Tagliaferro 64 anni dopo

“Se si continua così la tempestività degli interventi a Sant’Agabio non potrà essere garantita”

Un monito arriva dal responsabile tecnico di Assa, Vincenzo Altieri. «La tempestività degli interventi nella rimozione dei rifiuti a Sant’Agabio non potrà essere garantita se gli abbandoni giornalieri continueranno ad essere nettamente superiori rispetto agli altri quartieri».

v.s.