Presepe vivente, tutto pronto per l’evento a Palazzo Natta. Continuano questo weekend le altre proposte del programma “Luci sul Natale”.

Tutto pronto per il Presepe vivente a Palazzo Natta

Domani, domenica 16 dicembre dalle 14.30 alle 18 nel Giardino di Palazzo Natta un gruppo di realtà associative darà vita al Presepe Vivente, ritornando indietro nel tempo al Medioevo quando San Francesco d’Assisi rappresentò la natività di Gesù in una grotta vicino a Greccio (Rieti). Come in una Sacra rappresentazione teatrale il Presepe Vivente di Novara si snoda in diverse stazioni: qui i figuranti saranno occupati negli antichi mestieri o semplicemente insceneranno momenti di vita quotidiana in un villaggio tra il 1200 ed il 1300, periodo in cui la tradizione del presepe si consolida.

I Re Magi arrivano in anticipo

Al centro del Giardino di Palazzo Natta la Sacra Famiglia con un angelo. Attorno il Presepe Vivente. A cantare la gloria di Gesù Bambino le laude nate in quei secoli in italiano ma anche in dialetto. Nel presepe saranno presenti anche tutte le classi sociali: pastori, popolo, nobili. Anticipando i tempi, i Re Magi compariranno per portare i loro doni al nascituro; Gaspare, Melchiorre e Baldassarre e la loro corte percorreranno le vie del centro con i loro abiti esotici che ricordano i soli tre continenti (Europa, Africa e Asia) conosciuti nel Medioevo. In caso di maltempo il Presepe vivente sarà ambientato presso il portico del Broletto di Novara.

Il programma

Alle 14.30 il corteo dei figuranti partirà da Piazza Matteotti per percorrere Via Rosselli, Broletto, Corso Italia, Corso Mazzini per arrivare a Palazzo Natta. Qui il Vangelo Apocrifo della Natività sarà narrato da un banditore. La narrazione sarà inframmezzata da momenti di musica e canto con il Coro Polifonico G. e G. Battistini di Novara, l’Associazione Suono per te), il Coro Alkimiya, I Barlafus). Nel ruolo dei figuranti i membri dell’ACN Cenacolo Dialettale Novarese, Associazione “@rteLab”, Associazione Storia e cultura trecatese “Nü e pö pü”, Nuares.it, Academia dal Rison, Asino chi legge. La regia è curata da Silvano Crepaldi.

Leggi anche:  Donazioni di sangue in crescita nel 2018

Il Trenino offerto da Sun

trenino natale Nel weekend proseguono inoltre le altre iniziative del programma “Luci sul Natale” , dal Mercatino della Solidarietà in piazza Martiri, alla Casa di Babbo Natale al Broletto, fino ai concerti gospel in piazza delle Erbe. Tra le novità ha riscosso particolare gradimento, soprattutto tra i più piccoli, il “Trenino di Natale” a cura di Sun Novara. Il percorso è quello che da corso Cavour si snoda su corso Mazzini, via Dominioni, piazza Puccini con fermata intermedia, quindi via Coccia, piazza Martiri, largo Costituente, baluardo Quintino Sella e capolinea in piazza Cavour. Il “Trenino” guidato da Babbo Natale è gratuito e tornerà anche oggi e domani, dalle 16 alle 19.30 (anche il prossimo weekend).

v.s.