Diventare genitori, percorso di riflessione al Centro per le famiglie organizzato in collaborazione con l’associazione “Orientamente” e l’Asl No. In programma anche quattro incontri dal titolo “Da fidanzati a famiglia: work in progress”.

Diventare genitori, percorso di riflessione al Centro per le famiglie

Il Centro per le famiglie del Comune di Novara organizza, in collaborazione con l’associazione “Orientamente” e l’Asl No, “Diventare genitori”, percorso di riflessione articolato in diversi incontri gratuiti. E’ un’iniziativa che rientra nel progetto dell’assessorato all’Istruzione ed Educazione “Porte aperte”.

“La gravidanza e in particolare la nascita del primo figlio – spiegano gli operatori del Centro per le famiglie – rappresentano un evento di grande impatto emotivo nel percorso evolutivo della coppia. Con l’aiuto degli specialisti, i futuri genitori possono usufruire di uno spazio tutto per loro per cominciare ad affrontare il delicato tema della genitorialità, soprattutto negli aspetti educativi, di accudimento e di relazione con il neonato”.

Gli incontri vedranno la partecipazione della psicologa Sara Argonauta di “Orientamente”, dell’ostetrica dell’Asl No Carmen Ceffa e delle educatrici dello spazio-gioco “Il Melograno”. Si svolgeranno nella sede del Centro per le Famiglie in via della Riotta 19/d.

Si comincia dalla pancia della mamma

Si comincerà il 24 aprile alle 18 con il tema “Nella pancia della mamma: i vissuti, le emozioni e i timori legati all’attesa e alla nascita” e seguiranno, sempre alla stessa ora, gli incontri su “L’esperienza del diventare genitori e delle prime cure: aspetti psicologici del neonato e come affrontare i primi giorni a casa” (8 maggio), “L’ostetrica risponde: il parto, la nascita e la ripresa dal punto di vista ginecologico” (15 maggio), “La trasformazione da coppia a famiglia: le nuove dinamiche familiari tra mamma e papà e il rapporto con i nonni” (22 maggio) e “Tocco, sento, scopro… Creiamo insieme il primo libretto sensoriale!” (29 maggio).

Leggi anche:  Tumori del cavo orale scoperti grazie all'Oran Cancer Day

“Da fidanzati a famiglia: work in progress”

Sempre il Centro per le famiglie del Comune, in collaborazione con Alemar e Orientamente, organizza anche il percorso “Da fidanzati a famiglia: work in progress”. Il percorso è articolato in  quattro incontri a cura della psicologa Alessandra Bertolotti di Orientamente che si terranno nella sede di via della Riotta n. 19/d. Il primo incontro si terrà alle 18 dell’11 maggio e verterà sul tema “Dall’individuo alla coppia, andata e ritorno – Essere coppia, cambiare nel tempo”. Seguiranno “Telefono senza fili? – Come si comunica nella coppia” (alle 18 del 18 maggio), “Conflitti e crisi – Difficoltà e occasioni di crescita” (alle 18 del 25 maggio) e “Vita da coppia – La coppia tra cambiamento di ruoli, vecchi e nuovi legami familiari” (alle 18 del 1° giugno). Il percorso potrà continuare approfondendo  altre tematiche, come la sessualità nella coppia, cosa significa essere generativi, informazioni sullo stato civile. Per informazioni e gratuite iscrizioni è possibile contattare il Centro per le famiglie telefonando al numero 0321.370721-23 oppure scrivere una mail all’indirizzo centro.famiglie@comune.novara.it.

v.s.