Piove dentro al mercato: «Stiamo cercando di capire qual è la causa». Infiltrazioni al padiglione dei generi vari della struttura da poco ristrutturata.

Piove dentro al mercato: «Stiamo cercando di capire qual è la causa»

Piove nel mercato. Il maltempo di questi giorni ha creato problemi anche alla struttura di viale Dante a Novara, sottoposta solo qualche anno fa ad un intervento di sistemazione. Ad essere interessato dalle infiltrazioni, in particolare, è il padiglione 5, quello dei generi vari. La segnalazione del disagio è giunta anche alla nostra redazione.

Il sopralluogo dell’assessore Perugini e dei tecnici

«Il problema – dice l’assessore alla Cura della città Federico Perugini – si era manifestato già un paio di settimane fa, durante le prime piogge. Ho effettuato un sopralluogo, appena mi è giunta notizia della cosa e ho potuto constatare personalmente che, in effetti, il problema delle infiltrazioni era ben evidente. Ho quindi disposto che fossero immediatamente avviate le verifiche sulle cause, per poter effettuare un intervento “ad hoc” e non finire semplicemente col “metterci una toppa”, magari peggio del buco».

Ancora acqua nonostante gli interventi di manutenzione

Il 24 ottobre è stato effettuato un sopralluogo dei tecnici comunali, «che hanno verificato la pulizia delle caditoie. Il 30 ottobre è invece intervenuta la ditta incaricata delle manutenzioni (che rientra nell’accordo quadro), che ha provveduto a risigillare tutte le guaine. Ciononostante – prosegue Perugini – il problema non sembra essersi risolto. E con le nuove piogge di queste giorni l’acqua ha ripreso ad entrare nel mercato, sempre nello stesso punto».

Leggi anche:  Asilo nido Arcobaleno, riaperta la struttura a Sant'Agabio

Verifica delle coperture

Mercoledì mattina, dice ancora l’assessore, «c’è stato un incontro tra me, l’assessore al Commercio Laura Bianchi, il tecnico che ha seguito i lavori, il direttore generale Moriondo e i dirigenti dei tre Settori interessati, Lavori pubblici, Manutenzioni e Commercio. L’obiettivo è quello di riuscire a trovare, una volta per tutte, una soluzione  al problema. Faremo quindi una verifica delle coperture, per capire se le infiltrazioni possano originarsi da lì. E, in quel caso, se necessario interverremo, anche se si tratterà di lavori piuttosto onerosi».

Segnalazioni dai commercianti

Questo a testimoniare il fatto, sottolinea Perugini, che «le segnalazioni dei commercianti del mercato sono state prese in seria considerazione, anche prima che  fossero interessati i giornali… Ringraziamo chi ci segnala i problemi e ci consente di dimostrare che stiamo lavorando bene e di rendicontare l’attività svolta».
Laura Cavalli