Erano più di 1.700 gli alunni delle scuole primarie novaresi alla marcia della pace dei bambini, questa mattina in piazza Martiri.

Marcia della pace per i bambini delle primarie

marcia della pace

Bambini di tutte le scuole di Novara insieme per chiedere a gran voce la pace in tutti i paesi del mondo. E’ stato così che, nella mattinata di oggi, mercoledì 3 aprile, circa 1700 studenti delle scuole primarie cittadine si sono dati appuntamento in piazza Martiri dove, grazie alla regia della Comunità di Sant’Egidio, è andata in scena la sesta edizione della “marcia della pace dei bambini”. Tutti insieme, piccoli e piccolissimi, con un solo grande messaggio: «W la pace!».

Piccoli, ma con tanta voce e moltissima maturità: si sono appropriati così della centralissima piazza Martiri, dopo aver percorso in corteo le strade che dalle rispettive scuole li hanno portati in centro. «La guerra ci ruba il futuro» hanno detto chiedendo «per favore di guerre non facciamone più». Ad ascoltare i loro messaggi, le loro canzoni e i loro slogan c’erano le insegnanti, i rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio, le autorità, nonni e genitori ma, soprattutto, tanta gente comune che ha applaudito «una manifestazione preziosa e importante».

Leggi anche:  Alzheimer: in piazza per parlarne

v.a.