“Mai uno di meno”, la festa dei disabili delle scuole in Provincia, sabato a Palazzo Natta laboratori teatrali, musica e sport all’insegna dell’inclusione.

Mai uno di meno, la festa dei disabili delle scuole in Provincia

La Provincia di Novara presenta la seconda edizione dell’evento “Mai uno di meno” dedicato ai ragazzi disabili delle scuole superiori del Novarese. Sabato 12 maggio a partire dalle 15 nel cortile di Palazzo Natta, nella sala consigliare e nel quadriportico (piazza Matteotti 1, Novara), si terrà una festa in cui i ragazzi diversamente abili delle scuole presenteranno le attività realizzate durante l’anno insieme ai docenti di sostegno e agli assistenti: “L’obiettivo di questo progetto è favorire l’inclusività e l’integrazione all’interno delle classi –dichiara la consigliera provinciale all’Istruzione Emanuela Allegra- in un clima di crescenti casi di bullismo e xenofobia, vogliamo dimostrare quanto di buono invece si può fare nelle scuole, puntando sulla stretta collaborazione fra disabili e normodotati”.

Gli istituti coinvolti

Le scuole coinvolte nell’iniziativa sono quelle con il maggior numero di ragazzi diversamente abili, ovvero il Liceo Casorati, l’Omar, il Fauser, il Liceo delle Scienze Umane Bellini, il Ravizza, il Bonfantini, il Liceo Scienze Umane di Gozzano, il Nervi-Bellini, l’Enaip insieme all’associazione sportiva Ashd, cooperativa Prisma e Comune di Novara.

Leggi anche:  Buoni pasto per i dipendenti comunali, sarà il gruppo Edenred ad erogare il servizio

“Un ringraziamento va anche alla Fondazione Crt, con la quale è il terzo anno che lavoriamo, oltre che a tutti i docenti di sostegno e agli assistenti alla persona che hanno preso parte al progetto. Nelle scuole superiori novaresi sono 150 i ragazzi disabili a cui viene fornita l’assistenza tramite gli assistenti alla persona”, conclude Emanuela Allegra.