Si tratterrebbe di un uomo di circa settant’anni

 

Una squadra dei Vigili  del fuoco di Novara con il supporto di un mezzo nautico con gommone, è intervenuta in città, nella giornata di Natale, attorno alle 13, per il recupero di un cadavere nel canale Quintino Sella, in zona Bicocca. L’intervento della squadra per il recupero del corpo, che dai primi esami sarebbe di un uomo sulla settantina d’anni, è durato alcune ore. La squadra è rimasta sul posto fino a dopo le 16, in località Case Sparse, tra la Bicocca e Olengo. Il canale, nel tratto dove è stato rinvenuto il cadavere  è costeggiato su di un lato da una strada sterrata di proprietà dell’Est Sesia, vietata al transito, dall’altro lato da un’altra strada campestre situata tra il canale e la linea ferroviaria Novara-Mortara. Nelle vicinanze vi è anche una centrale idroelettrica.

Sarà l’autopsia a stabilire le esatte cause del decesso

Sul luogo del ritrovamento, si è recato personale della Questura di Novara che conduce le indagini per risalire all’identità del morto. Dopo che il cadavere è stato ripescato, Polizia scientifica e medico legale hanno effettuato i primi esami. Sul posto oltre alla Polizia di Stato anche i Carabinieri. Sarà l’autopsia, che si terrà nei prossimi giorni, a stabilire le esatte cause del decesso.

Leggi anche:  Grave 88enne investito da un'automobile a Borgomanero

m.d.