Gentleman’s Ride, anche a Novara tutti in moto a favore della Movember Foundation per la lotta al tumore alla prostata e per la salute mentale maschile.

Gentleman’s Ride, tutti in moto per la lotta al tumore alla prostata

Ben 146 gli iscritti alla Distinguished Gentleman’s Ride che si è tenuta domenica 30 settembre a Novara come in altre 650 città in tutto il mondo. L’iniziativa consiste nel raduno di moto classiche e vintage “cavalcate” da gentiluomini e gentildonne in abiti old style. Obiettivo raccogliere fondi per la lotta al cancro alla prostata e per iniziative e progetti per la salute mentale maschile. Il ritrovo, che è stato comunicato solo ai partecipanti al momento dell’iscrizione, era al birrificio artigianale Hordeum.

Arrivo al Broletto

Da qui nel pomeriggio i motociclisti sono partiti per un giro tra le risaie e poi dentro la città per approdare al Broletto. Partenza e arrivo sono state accompagnate dalla musica di dj Marvin-o e Mister Barini, mentre StopOver Viaggi ha presentato itinerari motociclistici ai partecipanti. La manifestazione si è svolta con il supporto di SM Service e Biomedica.

Leggi anche:  Cupola di San Gaudenzio, presentata la nuova illuminazione artistica

A favore della Movember Foundation

“Ringrazio Benedetta Baraggioli del Comune di Novara, senza il suo aiuto non si sarebbe fatto nulla” dice Lorenzo Fortunelli che ancora una volta ha organizzato l’evento con l’aiuto dei Bradipi, “un gruppo di amici con la passione per le moto”. “Abbiamo raccolto 3.200 euro circa a Novara – continua Fortunelli. – Nel mondo 5.685.000 dollari che andranno a favore della Movember Foundation per la ricerca sul cancro alla prostata e sui disturbi di salute mentale dell’uomo. Sicuramente l’anno prossimo ripeteremo la Gentleman’s Ride a Novara, vi aspettiamo ancora più numerosi”. Le foto ufficiali dell’evento, realizzate da Renato Spiritigliozzi, saranno presto online sulla pagina Facebook dell’evento.

Valentina Sarmenghi