Dermatologia a Galliate chiusa per l’assenza per malattia del medico responsabile. Disagi per numerosi pazienti che vengono anche da fuori provincia.

Dermatologia a Galliate chiusa per l’assenza per malattia del medico responsabile

Porte chiuse alla struttura semplice di Dermatologia e Venereologia nella sede di Galliate dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara. L’ambulatorio, che si occupa di eseguire trattamenti specialistici come la fototerapia, la capillaroscopia e la terapia fotodinamica, non risulta in funziona dalla scorsa settimana. E, al momento, non è certo quando potrà riprendere la normale attività ambulatoriale.

Disagi per numerosi pazienti che vengono anche da fuori provincia

La sospensione del servizio è dovuta all’assenza per malattia del medico responsabile dell’ambulatorio galliatese. Ovvi i disagi per i numerosi pazienti che fanno riferimento all’ambulatorio anche da fuori provincia. Chi avrebbe dovuto essere sottoposto a trattamento in questi giorni ha ricevuto una chiamata dal “Maggiore” che ha rinviato a data da destinarsi la terapia. All’inaugurazione del centro, avvenuta nel febbraio 2017, era stato reso noto che nell’ambulatorio erano previste all’incirca 30/40 sedute al giorno.

Leggi anche:  Fondazione Comunità Novarese sostiene tre progetti incentrati sull'aiuto di persone in difficoltà

L’empasse dovrebbe risolversi nei prossimi giorni

La fototerapia, la capillaroscopia e la terapia fotodinamica sono trattamenti applicabili a numerose malattie della pelle come psoriasi, vitiligine e dermatiti ma sono anche utilizzati per la cura di alcune tipologie di linfomi. L’empasse comunque dovrebbe risolversi nei prossimi giorni. L’ospedale Maggiore di Novara fa sapere che “sono state attivate procedure per la sostituzione temporanea per cui a breve il servizio, in tutto o in parte, riprenderà”.

l.pa.