Degusto, già tutto esaurito. Le due cene con chef stellati al Castello di Novara sono “overbooking”. In centro anche street food e fiera alimentare.

Degusto, già tutto esaurito

E’ già “tutto esaurito” per l’11ª edizione di Degusto, rassegna della ristorazione di qualità e delle eccellenze piemontesi organizzata il 21 e 22 settembre, al Castello di Novara. L’evento è organizzato da Confcommercio Alto Piemonte con Camera di Commercio, Fondazione Banca Popolare di Novara e Coop. Le due cene stellate vedranno impegnati 12 chef di 10 ristoranti (7 stellati Michelin) delle province di Novara, Alessandria, Asti, Torino, Vco e della provincia di Varese. Accanto alle presenze consolidate di Piero Bertinotti, Sergio Zuin e Marco Salsa, Marta Grassi, Massimiliano Musso, Massimiliano Celeste, Davide Brovelli, Marco Sacco con Sergio Zanella, ancora i giovani stellati Christian Milone e Kumpei Kuroda ed il ritorno di Fabrizio Tesse. Cinque le portate (due antipasti, un primo, un secondo ed un dolce), servite dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Ravizza di Novara.

300 posti a tavoli

A mescere i vini di Viticolte di Barolo i sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier. I fioristi di Federfiori provvederanno all’allestimento floreale secondo l’attuale “stile jungle”. «I posti a tavola sono saliti complessivamente a quasi 300 – ha evidenziato Maurizio Grifoni, presidente di Confcommercio Alto Piemonte presentando ieri l’evento presso la sede di Novara in Via Paletta 1 – Non siamo riusciti comunque a soddisfare tutte le richieste di partecipazione». Un tocco d’arte: durante le due serate si terrà un’anteprima della mostra “Andy Wharol e il suo mondo” organizzata dalla Galleria d’arte Legart sempre al Castello dal 25 ottobre al 25 novembre. Sarà esposta un’opera di Wharol: «La qualità e la bellezza si uniranno all’arte culinaria: un modo efficace per difendere i marchi italiani e territoriali», ha aggiunto l’assessore al Commercio del Comune di Novara, Laura Bianchi.

Leggi anche:  Energia, celebrato il ventennale del Consorzio San Giulio FOTOGALLERY

Ingredienti Fior Fiore Coop

Il segretario generale della Cciaa di Novara, Cristina D’Ercole, ha ricordato: «Abbiamo sostenuto l’evento fin dalla prima edizione del 2009, così come supportiamo “Profumi e sapori d’autunno”: vetrine per ristoranti, prodotti e tipicità territoriali».  Sara Cima (Novacoop) ha spiegato: «Da sei anni mettiamo a disposizione degli chef gli ingredienti di tutti i piatti cucinati con la nostra linea “Fior Fiore”. Quest’anno il prodotto Coop compie 70 anni». Per la Fondazione Bpn è intervenuto Gianluigi Zacchi secondo il quale «la manifestazione mette in risalto le eccellenze e la qualità».
A coordinare i 12 chef saranno Gianpiero Cravero, Massimo Sartoretti e Sabina Magistro.

Street food e fiera alimentare

Chi non parteciperà alle cene, avrà l’opportunità dello Streetfood (21,22 e 23 settembre dalle 10 alle 24 ai giardini di via IV Novembre, in collaborazione con l’Associazione Culturale Streetfood) dove si potranno trovare diverse note specialità regionali italiane e non solo, oltre all’animazione per i più piccoli e musica acustica nelle tre serate.
Sempre dal 21 al 23 settembre, dalle 8 alle 20 in Via Rosselli si svolgerà anche la Fiera Alimentare, occasione per acquistare golosi prodotti italiani, con una rappresentanza di aziende dal Piemonte alla Sicilia. Aggiornamenti sulla pagina facebook “Degusto Novara”.
Filippo Bezio