Corso gratuito per proprietari di cani. Dal 20 ottobre quattro incontri con esperti e professionisti nelle aree di sgambamento di Novara.

Corso gratuito per proprietari di cani

L’assessore all’Ambiente e alla Tutela degli animali Marina Chiarelli ha presentato questa mattina il corso di formazione gratuito per proprietari di animali organizzato dal Comune di Novara in collaborazione con Assa, Servizio veterinario dell’Asl No e le associazioni di volontariato Enpa e Lida. L’iniziativa prenderà il via il 20 ottobre in via Premuda.

“Attenzione per il benessere degli animali”

corso cani “Questa scelta – sottolinea l’assessore – testimonia l’attenzione che l’Amministrazione e tutti i partners coinvolti hanno rispetto al benessere degli animali. Durante i quattro incontri sono infatti previsti i contributi di esperti che illustreranno ai proprietari regole comportamentali da tenere sia “in famiglia” sia all’interno di contesti pubblici come le aree di sgambamento. Alcuni spiacevoli fatti di cronaca ci hanno dimostrato che non sempre viene tenuto un comportamento corretto. Per questo motivo abbiamo accolto favorevolmente la proposta delle associazioni che con noi collaborano nell’organizzazione di questo corso”.

Il calendario degli incontri

Gli incontri si terranno sempre il sabato dalle 10 alle 12.30. Si parte il 20 ottobre da via Premuda, per proseguire il 27 in via Borsi. Terzo incontro il 3 novembre in via Poletti per terminare il 10 in via Orelli. Iscrizioni e adesioni all’iniziativa saranno raccolte dal Comune (telefono 0321.3703206, email tutela.animali@comune.novara.it), dall’Enpa (telefono 3496978804, email novara@enpa.org) e dalla Lida (telefono 347.2511612, email lidanovara@libero.it).

Leggi anche:  “Io non rischio”, anche a Novara la campagna nazionale per le buone pratiche di Protezione civile

Interventi sulle aree di sgambamento

A proposito delle aree di sgambamento, l’assessore rimarca infine “la volontà di rendere questo servizio sempre meglio fruibile per i frequentatori. Da parte nostra c’è uno specifico impegno derivante da una mozione votata dal Consiglio comunale lo scorso anno. Diversi interventi, come ad esempio la sostituzione delle recinzioni di alcune zone, sono già stati effettuati e grazie anche alla collaborazione di Assa cercheremo di migliorarle ulteriormente”.

v.s.