Carta della Famiglia, aperto il bando per i soggetti che vogliono aderire all’iniziativa degli Assessorati al Commercio e alle Politiche della Famiglia.

Carta della Famiglia, aperto il bando per i soggetti che vogliono aderire

E’ stato pubblicato nella sezione “Bandi di gara” sito internet del Comune di Novara (con la relativa documentazione) l’avviso pubblico per la presentazione della domanda da parte dei soggetti pubblici e privati presenti sul territorio comunale che intendono aderire alla “Carta della Famiglia”. L’iniziativa è stata presentata lo scorso mese a cura degli assessorati al Commercio e alle Politiche per la famiglia. La scadenza è il 30 settembre. Il progetto “è finalizzato – come avevano spiegato gli assessori al Commercio Laura Bianchi e alle Politiche per la famiglia Federico Perugini – a sostenere le famiglie in possesso dei requisiti di legge con il beneficio economico di sconti o riduzioni tariffarie. Vi possono aderire gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, i fornitori di servizi con sede legale e operativa o un’unità di vendita dei prodotti rientranti nelle tipologie “alimentari”, “non alimentari” e dei “servizi””.

Prodotti e servizi a prezzo ridotto

Sono considerati beni alimentari i prodotti alimentari e le bevande analcoliche. I beni non alimentari includono prodotti per la pulizia della casa, per l’igiene personale, articoli di cartoleria e di cancelleria, libri e sussidi didattici, medicinali, prodotti farmaceutici e sanitari, strumenti e apparecchiature sanitari, abbigliamento e calzature. I servizi comprendono fornitura di acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili per il riscaldamento, raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani, servizi di trasporto, ricreativi e culturali, musei, spettacoli e manifestazioni sportive, palestre e centri sportivi, servizi turistici, alberghi e altri servizi di alloggio, impianti turistici e del tempo libero, servizi di ristorazione, servizi socio-educativi e di sostegno alla genitorialità, istruzione e formazione professionale.

Leggi anche:  Trasporto autobus Sun sospeso per Ferragosto

Convenzione con durata di due anni

La convenzione avrà una durata di due anni dalla sottoscrizione. L’avviso pubblico deve intendersi proposta contrattuale, con stipula effettiva nel momento in cui viene data pubblicazione sul sito internet comunale della denominazione dei punti vendita indicati nell’adesione all’avviso pubblico.

Sconti pari o superiori al 5% o 20%

Tra gli impegni richiesti dall’adesione alla convenzione figurano il rispetto delle condizioni stabilite e ad applicare sconti o riduzioni pari o superiori al 5% o 20% sul prezzo finale praticato alla generalità dei clienti al momento della vendita a favore dei titolari di Carta Famiglia. La validità biennale della Carta e l’identità di chi la esibisce devono essere verificati al momento dell’acquisto. Gli aderenti hanno la possibilità di valorizzare, a scopi promozionali e pubblicitari, la partecipazione all’iniziativa attraverso l’esibizione del bollino associato al logo della Carta. Il logo avrà la dicitura ‘Amico della famiglia’ per sconti o riduzioni pari o superiori al 5% o la dicitura ‘Sostenitore della famiglia’ per sconti o riduzioni pari o superiori al 20%.

Dove e quando presentare l’adesione

Per ogni informazione e chiarimento, i soggetti interessati possono telefonare al numero 0321.3702236 o scrivere una mail all’indirizzo garofalo.paola@comune.novara.it. Le adesioni si presentano nell’ufficio di via Rosselli 1 da lunedì a venerdì 8.30-12.30 e lunedì, mercoledì e giovedì anche 14.30-17.

v.s.