Campagna Amica al Castello, i prodotti della terra  cuore di Novara. Successo dell’iniziativa promossa da Coldiretti.

Campagna Amica al Castello, i prodotti della terra nel cuore di Novara

“Al Castello con Campagna Amica” è la manifestazione che ha promosso Coldiretti Novara Vco nella giornata di sabato 13 ottobre.
Nel cortile del castello di Novara hanno trovato posto gli stand delle aziende agricole del territorio che hanno proposto i loro prodotti a chilometro zero:  riso, miele, frutta e verdura, salumi, confetture solo per fare qualche esempio.

Territorio in salute

In mattinata si è svolto all’interno del castello il convegno dedicato a  “Qualità del cibo: territorio e salute” moderato dal giornalista Gianfranco Quaglia, autore del libro “Gente di riso”. L’incontro è iniziato con l’intervento di Sara Baudo, presidente di Coldiretti Novara Vco, che ha sottolineato l’importanza di manifestazioni come “Campagna Amica al Castello” per rafforzare la consapevolezza del consumatore rispetto alla qualità dei prodotti a filiera corta.

Made in Italy da tutelare

 Dell’etichettatura per la tutela del made in Italy ha parlato Mauro D’Aveni dell’Area Tecnica Servizio Qualità e Sicurezza Alimentare di Coldiretti Torino. “Sul mercato internazionale 6 prodotti alimentari italiani su 10 sono risultato di agropirateria – ha detto – il Made in italy ha una tradizone secolare nel fare cibo buono anche legislativamente parlando. Si pensi che la prima norma di tutela risale al 1931 ed era riferita al vino marsala”. Sono poi intervenuti la dietista Anna Maria Canton su qualità del cibo e salute, Elena Lovati (Atl Novara) su enogastronomia e turismo e, infine, il direttore della Caritas don Giorgio Borroni su ‘Etica del cibo’.

Visita guidata e laboratorio per bambini

Nel pomeriggio visita guidata al castello e laboratorio con letture animate per i più piccoli ‘La natura è una favola!” a cura de La Talpa dei Bambini’.
Valentina Sarmenghi